02 Maggio 2012

Cosa sono i bagni di paraffina e a cosa servono?

I bagni caldi di paraffina sono un tipo di trattamento utilizzato sia per scopi medici sia per scopi cosmetici. Questi bagni possono contribuire ad alleviare il dolore causato da artriti e reumatismi.

Essi inoltre sono utilizzati per lenire il dolore dovuto a infortuni sportivi. I bagni di paraffina vengono utilizzati anche nei centri termali e nelle spa per ammorbidire la pelle secca, in particolare per manicure e pedicure.

Di solito gli impacchi con cera di paraffina vengono effettuati in un contenitore con elementi riscaldanti in cui viene sciolta la cera di paraffina. Una volta che la cera si scioglie, si mantiene una temperatura costante che va tra i 49°C a 57°C, in base alla terapia prevista. La cera di paraffina solitamente si presenta sotto forma di perle o pastiglie affinché sia possibile scioglierla più rapidamente e in modo uniforme.

La paraffina può essere infusa con oli minerali che aiutano ad ammorbidire ulteriormente la pelle. Inoltre, è possibile trovare presso alcuni fornitori anche delle cere profumate. Aromi come quelli delle pesche, della lavanda aggiungono il componente dell'aromaterapia al trattamento rendendolo più gradevole. È altresì possibile aggiungere oli essenziali per paraffina non profumata in modo da ricreare i profumi che si preferiscono.

Andando a vedere nel dettaglio, nel bagno di paraffina viene utilizzata della cera calda che deve essere applicata a una specifica area del corpo (ginocchio, gomito, mano, ecc.), la quale viene immersa in un apposito contenitore. Successivamente, bisogna subito ritirare la parte del corpo immersa. La cera calda aderisce alla porzione del corpo scelta e si solidifica, andando così a isolare e a trattenere il calore in quella determinata zona. Questo processo viene ripetuto diverse volte, e infine vengono applicati sacchetti di plastica e alcuni strati di asciugamani sopra le parti trattate. Dopo circa 20 minuti, la cera viene rimossa.

I bagni di paraffina riescono a donare sollievo dal dolore senza che si faccia ricorso a farmaci. Il calore riesce ad alleviare i dolori muscolari, a migliorare la circolazione e a ridurre le infiammazioni. Le persone che decidono di ricorrere a questi trattamenti, lo fanno anche per scopi di bellezza in quanto la cera possiede alte qualità idratanti.

I bagni di paraffina non sono adatti a tutti. Per esempio, non è consigliato per chi soffre di diabete, ipertensione, vene varicose, o altri disturbi circolatori; in questi casi è necessario consultare il proprio medico. Se si decide di fare un bagno di paraffina a casa, è importante leggere ed eseguire correttamente tutte le istruzioni che accompagnano le cere acquistate. Possono esserci diversi rischi, primo tra tutti le scottature. Bisogna inoltre sempre rimuovere la paraffina utilizzata durante il bagno quando si è finito con il trattamento. È sconsigliato il riutilizzo di paraffina già usata in precedenza. In ogni caso, è sempre consigliato fare questi trattamenti in centri benessere specializzati, in modo da evitare qualsiasi inconveniente.

Commenti e opinioni