07 Marzo 2016

Come Curare Una Bruciatura Da Sfregamento

Le ustioni da sfregamento sono molto comuni tra gli sportivi, soprattutto tra coloro che giocano a calcio, rugby, o ad altri sport in cui c'è il contatto fisico. Questo tipo di bruciatura è spesso causata dalle cadute a terra, in particolare sull'erba o sull'asfalto, e quindi dall'attrito della pelle sulla superficie toccata. Le ustioni da sfregamento portano via gli strati superficiali della cute e provocano un immediato calore nell'area interessata, lasciando un'abrasione dolorosa da cui può fuoriuscire del sangue. Curare correttamente un'ustione da attrito è importante per favorirne la guarigione, prevenire l'infezione e ridurre la comparsa di cicatrici.

1. Innanzitutto, applicare un panno pulito o una garza sterile sull'abrasione; quindi, esercitare una buona pressione in modo da fermare la fuoriuscita di sangue. Generalmente, la lieve emorragia causata dalle ustioni da sfregamento si ferma nel giro di pochissimi minuti, ma possono comunque seguitare a uscire fluidi chiari.

2. Pulire l'abrasione da attrito usando una soluzione salina, composta quindi da acqua e sale, preferibilmente non iodato. Sciacquare delicatamente la bruciatura con questa soluzione in modo da disinfettarla a fondo e rimuovere lo sporco e i detriti rimasti nel tessuto danneggiato. Usare sostanze come il perossido di idrogeno (acqua ossigenata) o l'alcol può causare forte dolore e danneggiare ulteriormente la pelle ferita, quindi evitare tali soluzioni.

3. Applicare una medicazione con l'idrogel sulla bruciatura da sfregamento. L'idrogel, o gel idrofilo, svolge un'azione emolliente e protettiva sull'abrasione, mantenendo il giusto grado di idratazione, favorendo così una rapida rimarginazione del tessuto cutaneo danneggiato e una corretta guarigione. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Athletic Training, le medicazioni a base di idrocolloidi (come l'idrogel) riducono significativamente i tempi di guarigione delle ferite, contribuiscono a prevenire l'infezione più efficacemente e riducono il dolore delle abrasioni come le ustioni da sfregamento.

4. Per migliorare l'azione dell'idrogel, coprire l'area interessata con un bendaggio occlusivo. In questo modo, si aiuta a creare un ambiente più umido in cui l'abrasione può guarire facilmente. I bendaggi occlusivi possono essere acquistati in farmacia, e sono disponibili anche nelle versioni adesive e impermeabili. In alternativa, qualsiasi prodotto utile a isolare la zona danneggiata e a mantenerla umida è utile per promuovere una guarigione più veloce e contribuire a prevenire l'eventuale comparsa di cicatrici.

5. Cambiare la medicazione dopo un giorno o due per assicurarsi di tenere sempre umida l'area interessata dall'ustione da sfregamento, oltre che per accertarsi che non vi siano segni di infezione (come per esempio l'aumento del rossore o un cattivo odore). Applicare nuovamente una medicazione con l'idrogel e utilizzare un bendaggio occlusivo per isolare la bruciatura da attrito. La maggior parte delle ustioni da sfregamento guarisce entro una settimana con questo tipo di medicazione umida. Nel momento in cui l'abrasione comincia a essere ricoperta dalla formazione di nuova pelle, è possibile rimuovere la medicazione.

Se l'ustione da sfregamento causa dolore forte e intenso o si estende su una vasta area del corpo, consultare immediatamente un medico. Evitare di provocare ulteriori lesioni sulla bruciatura da sfregamento indossando vestiti che possono graffiare la ferita o, peggio ancora, applicando protezioni dure sul bendaggio.

Commenti e opinioni