26 Luglio 2016

Dolore al lato destro o sinistro del collo lungo la spalla e il braccio: cause possibili

Il dolore al collo può essere causato da anomalie ai tessuti molli (muscoli, tendini, legamenti e nervi), ma anche alle vertebre e alle articolazioni. In alcuni casi, i dolori al collo si manifestano solo sul lato destro o su quello sinistro del tratto cervicale della colonna vertebrale e si irradiano alla zona superiore della spalla, e talvolta anche lungo tutto il braccio. Il dolore al collo e alla spalla può essere lieve, moderato o grave, a seconda della causa.

Colpo di frusta

Il colpo di frusta può provocare dolore al lato destro o sinistro del collo che si propaga nella spalla. Il colpo di frusta è caratterizzato da un insieme di sintomi che si verificano subito dopo un danno dovuto a una rapida iperestensione e iperflessione del collo. Nella maggior parte dei casi, il colpo di frusta comporta tensioni e lesioni ai tessuti molli che possono causare notevole dolore o disagio in uno o entrambi i lati della cervice, a seconda dell'orientamento del collo durante la lesione.

Le cause più comuni del colpo di frusta sono l'incidente automobilistico e il trauma sportivo. I segni e i sintomi associati al colpo di frusta sono: dolore al collo che si irradia alla parte superiore della spalla, rigidità del collo, mal di testa, vertigini, ronzii alle orecchie, intorpidimento e formicolio alle braccia, mal di schiena, perdita di memoria, difficoltà di concentrazione, nervosismo, e irritabilità.

Lesioni del plesso brachiale

Una lesione del plesso brachiale può causare dolore sul lato destro o sinistro del collo che si diffonde fino alla spalla. Le lesioni del plesso brachiale sono provocate da danni alla rete di nervi - ovvero al plesso brachiale - che inviano i segnali dalla spina dorsale alla spalla, alle braccia e alle mani. Tali lesioni si verificano nel momento in cui questi nervi subiscono tensioni, compressioni oppure strappi.

Le lesioni del plesso brachiale possono accadere quando la testa e il collo vengono forzatamente allungati verso l'alto mentre la spalla è spinta verso il basso, andando così a causare un'iperestensione dei tessuti del collo dalla parte superiore della spalla. Le lesioni del plesso brachiale sono comuni negli sport di contatto, ma possono occorrere anche durante gli incidenti automobilistici e le cadute.

I segni e sintomi più frequenti associati alle lesioni del plesso brachiale sono: dolore al collo, alla spalla, e al braccio; bruciore e/o intorpidimento lungo il braccio; debolezza agli arti interessati dalla lesione.

Ernia discale cervicale

L'ernia del disco cervicale causa solitamente dolore al collo, alle spalle e anche alle braccia. Un'ernia cervicale si verifica quando l'anello fibroso si rompe o si lacera, consentendo al nucleo polposo (la sostanza gelatinosa presente nel disco spinale) di fuoriuscire e sporgere nel canale spinale o nel forame intervertebrale. Il forame intervertebrale non è altro che un foro che consente alle radici nervose spinali e ad altre strutture di uscire dalla colonna vertebrale. Se il materiale del disco fuoriesce c'è il rischio che vada a irritare o a comprime le radici dei nervi. Ciò provoca dolore o fastidio al collo che si irradia lungo la spalla e il braccio.

Oltre al dolore, i segni e i sintomi più comuni associati all'ernia cervicale includono: intorpidimento e formicolio al braccio, debolezza in alcuni muscoli del braccio, torcicollo, rigidità al collo, difficoltà nei movimenti, mal di testa, sensazione di pizzicore a livello cervicale.

Altre cause

Altre cause dei dolori al lato destro o sinistro del collo che si propagano sulla spalla e a volte anche lungo il braccio sono: strappi muscolari o lesioni dovuti a movimenti improvvisi, in particolare durante l'attività fisica; osteoartrosi della colonna vertebrale (spondilosi); cervicobrachialgia; tendinite, borsite o altri processi infiammatori; patologie che interessano il midollo spinale.

Commenti e opinioni