20 Giugno 2012

Erbe che riducono e regolano la sudorazione in eccesso

La sudorazione rappresenta il modo in cui il nostro organismo controlla la temperatura corporea ed elimina le tossine.

Purtroppo però, può capitare che alcune persone soffrano di sudorazione eccessiva o iperidrosi e, in questi casi, esistono diverse soluzioni che vanno dall'utilizzo di anti-traspiranti specifici alla chirurgia.

Un buon trattamento alternativo può essere rappresentato dall'uso di erbe in grado di diminuire l'eccessivo sudore. Tuttavia, se il problema è particolarmente grave, è meglio consultare il proprio medico.

Olio di tea Tree

L'olio di Tea Tree (o albero del tè) viene estratto dalle foglie dell'albero di Melaleuca, originario dell'Australia. Si tratta di un rimedio da applicare sulla pelle e possiede buone proprietà antifungine. Con il suo profumo che ricorda quello della cannella, è ottimo anche come deodorante, ed è utile applicarlo ad aree sudate del corpo, in particolare i piedi. Si consiglia di prestare attenzione quando si usa l'olio dell'albero del tè sulla pelle perché potrebbe causare dermatiti. In tal caso, interrompere l'uso. Non ingerire.

Salvia

La salvia previene l'eccessiva sudorazione in quanto agisce come un anti-traspirante naturale. Può essere usata in diversi modi, anche perché molto diffusa e facile da reperire sia nel nostro territorio sia nelle erboristerie. La si trova in bustine, tintura, olio essenziale, ecc.

Se si decide di fare un decotto di salvia, si possono utilizzare sia le bustine già pronte sia le foglie essiccate e tritate. Quindi far bollire con dell'acqua e lasciare in infusione per alcuni minuti. Una volta raffreddato, il decotto può essere applicato direttamente sulla pelle per lavare le zone più soggette a sudorazione. Non usare sul viso o sulle aree genitali. La salvia può essere inoltre miscelata con amamelide in modo da creare un anti-traspirante molto efficace. In questo caso, bisogna semplicemente mischiare 30 ml di tintura di amamelide con 30 ml di tintura di salvia, e usare il composto come un normale deodorante.

Cardo biennale

Il cardo biennale, in particolare il Dipsacus fullonum, può aiutare a regolare la sudorazione attraverso metodi diversi di espulsione dei liquidi e delle tossine dal corpo. Infatti, il Dipsacus fullonum permette la fuoriuscita dei liquidi dall'organismo attraverso i linfonodi, l'intestino e i reni. È preferibile assumere quest'erba sotto forma di tintura perché il decotto non ha un buon sapore. Nel caso si decida di acquistare il cardo biennale in tintura, seguire attentamente le istruzioni di dosaggio.

Astragalus

L'astragalus è una pianta nativa del nord-est della Cina. Possiede qualità diuretiche che contribuiscono ad alleviare la sudorazione eccessiva. L'astragalus ha un gusto piacevole che lo rende ideale da assumere sotto forma di tisana. Le sue proprietà anti-sudore sono altresì dovute alla presenza di flavonoidi. Poiché favorisce la circolazione, è in grado di diminuire la sudorazione eccessiva e la ritenzione idrica. Da notare che con l'assunzione di astragalus si può riscontrare anche una diminuzione di sete.

 

Potrebbe interessarti anche:

Ridurre la sudorazione sotto le ascelle con metodi naturali

Come fermare la sudorazione dei piedi con il tè

Commenti e opinioni