14 Settembre 2015

Esercizi di Kegel per Prevenire il Prolasso Uterino

Il prolasso uterino si verifica quando c'è un cedimento dell'utero nel canale vaginale per via dell'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico e dei legamenti. Diverse gravidanze e parti naturali, così come i cambiamenti vaginali associati alla menopausa, sono tra le principali cause che portano al prolasso uterino. Gli esercizi di Kegel, volti a rafforzare la muscolatura del pavimento pelvico e i legamenti, possono aiutare a prevenire questo problema.

Diversi studi, tra cui uno pubblicato sulla rivista scientifica Journal of obstetrics and gynaecology Canada, hanno confermato che eseguire regolarmente esercizi per i muscoli pelvici aiuta a prevenire disfunzioni del pavimento pelvico e altri problemi a esso legati, tra cui anche il prolasso uterino.

Esercizi di Kegel lenti

Impegnare i muscoli del pavimento pelvico cercando di arrestare e far ripartire il flusso di urina mentre si svuota la vescica. Si consiglia tuttavia di non praticare questo esercizio di Kegel con la vescica completamente piena poiché si potrebbe indebolire i muscoli anziché rafforzarli. Per eseguire gli esercizi di Kegel lenti, contrarre i muscoli del pavimento pelvico il più possibile, e mantenere la tensione per tre secondi. Rilasciare, e quindi fare una pausa di tre secondi; dopodiché, ripetere il processo per 10 volte, se possibile. Man mano che i muscoli diventano più forti, aumentare la contrazione e gli intervalli di riposo finché si è in grado di raggiungere 10 secondi.

Esercizi di Kegel rapidi

Gli esercizi di Kegel rapidi aiutano a tonificare i muscoli del pavimento pelvico. I muscoli vanno sempre contratti verso l'alto e verso l'interno, evitando di spingere verso il basso e verso l'esterno poiché questo movimento potrebbe peggiorare la situazione. Per praticare i Kegel veloci, contrarre e rilassare i muscoli del pavimento pelvico in rapida successione, con intervalli di uno o due secondi al massimo. Iniziare con una serie di 10 contrazioni, e via via arrivare a farne almeno 30. Ripetere per 3 volte, e cercare di eseguire l'esercizio in varie posizioni, come per esempio in piedi, da seduti, da sdraiati oppure in ginocchio.

Esercizi di Kegel - "Ascensore"

"L'ascensore" è una tipologia di esercizi di Kegel avanzata. Questo movimento consente di controllare con precisione i muscoli del pavimento pelvico e, oltre a prevenire il prolasso uterino, può anche aiutare a migliorare l'incontinenza urinaria lieve e la minzione frequente. L'esercizio comincia con l'immaginare la propria regione pelvica come se fosse un ascensore. Al primo piano, contrarre leggermente i muscoli del pavimento pelvico e mantenere la tensione per 3-5 secondi. Quindi salire, spostandosi al secondo piano, e di nuovo contrarre i muscoli, tendendoli un po' di più per altri 3-5 secondi. Dopodiché, continuare a salire fino a raggiungere il quarto piano, in cui i muscoli vanno contratti al massimo. Successivamente, far scendere lentamente "l'ascensore", fermandosi e rilasciando leggermente la tensione a ogni piano. Man mano che i muscoli del pavimento pelvico si rafforzano, aumentare gradualmente il numero di fermate che si fanno per andare su e giù finché si è in grado di arrivare a 10, con movimenti lenti e controllati.

Per ottenere maggiori benefici per la prevenzione del prolasso uterino e di altri disturbi legati alle disfunzioni del pavimento pelvico, si consiglia di praticare gli esercizi di Kegel quattro volte al giorno, oltre che fare attività fisica regolarmente.

Commenti e opinioni