30 Ottobre 2015

Esercizi per i dolori alla mano, al pollice e all'osso trapezio

Le mani sono una delle parti del corpo più usate durante lo svolgimento delle attività quotidiane, per cui possono facilmente dolere a seguito di un loro utilizzo eccessivo o per via di disturbi o infiammazioni come l'artrite, la tendinite e la sindrome del tunnel carpale. Alcuni esercizi aiutano ad alleviare i dolori alla mano, al pollice e all'osso trapezio, ma prima di eseguirli serebbe opportuno chiedere consiglio al medico per accertarsi della propria condizione.

Flettere il pollice

La flessione del pollice è un esercizio utile per aumentare la flessibilità e la gamma di movimento del dito dolorante o leso. Sedersi a un tavolo e poggiare la mano sul piano in modo che il lato del mignolo tocchi la superficie. Le dita devono essere tutte unite mentre il pollice rimane esteso. Lentamente piegare il pollice verso l'interno, quindi sul palmo della mano, portandolo in direzione del dito mignolo. Dopo aver flesso il pollice, per quanto possibile, tornare alla posizione di partenza. Ripetere altre 10 volte.

Roteare il polso

Eseguire semplici movimenti circolari con il polso può contribuire ad aumentare il range di movimento e a diminuire il dolore causato dal trapezio, ovvero l'osso alla base del primo metacarpo. Iniziare facendo semicerchi usando il polso dolorante. Spostare il polso verso sinistra e poi verso destra. Dopo essere riusciti ad aumentare la gamma di movimento del polso, cominciare a fare cerchi interi. Roteare prima in senso orario e poi antiorario. Se possibile, eseguire questo esercizio per circa 3-5 minuti, 3 volte al giorno.

[Potrebbe interessarti: Esercizi illustrati per rinforzare i polsi]

Stretta

Stringere una palla da tennis può contribuire a rafforzare il polso e le dita della mano, migliorando la presa. Se non si ha una pallina da tennis, utilizzare una piccola palla di gomma all'incirca della stessa dimensione. Prendere la palla con la mano dolorante. Stringere intorno a essa tutte le dita, pollice compreso, fino a quanto possibile. Non stringere mai fino al punto in cui si avverte dolore. Mantenere la compressione per cinque secondi. Successivamente, rilasciare lentamente la presa. Ripetete questo esercizio 10 volte.

Alzare le dita

Alzare le dita può aiutare ad aumentare la forza e la mobilità articolare della mano e delle dita colpite dal disturbo o dalla lesione. Posizionare la mano dolorante sul tavolo con il palmo rivolto verso il basso. Sollevare lentamente un dito alla volta. Cercare di mantenere il dito diritto ed elevarlo il più in alto possibile, senza provare dolore. Completare l'esercizio eseguendo una serie da 10 ripetizioni. Una ripetizione consiste nell'alzare tutte le dita di una mano. Se necessario, usare l'altra mano per aiutarsi ad alzare le dita.

Commenti e opinioni