12 Settembre 2016

Fibromialgia: Quali Sono Gli Altri Problemi Di Salute Connessi?

La fibromialgia, o sindrome di Atlante, è caratterizzata da forti dolori cronici a livello muscolare, spesso accompagnati da tensioni e rigidità, stanchezza, insonnia, diminuzione nei livelli di serotonina, e problemi di tipo cognitivo. Purtroppo, le persone che soffrono della sindrome fibromialgica presentano anche maggiori probabilità di avere altri disturbi e problemi di salute. Vediamo quali sono i più comuni.

Emicrania

Coloro che hanno la fibromialgia possono soffrire anche di emicrania [1]. Gli squilibri nei livelli di serotonina e noradrenalina giocano un ruolo importante nella comparsa di emicranie.

Gli antidepressivi che agiscono su questi neurotrasmettitori possono alleviare il disturbo dell'emicrania calmando i ricorrenti mal di testa. Inoltre, un ottimo trattamento naturale per la cefalea di tipo tensivo è il biofeedback.

Malattie autoimmuni

Molte delle persone che hanno una malattia infiammatoria - tra cui l'artrite reumatoide, il lupus, la sindrome di Sjögren, e la spondilite anchilosante - possono soffrire anche della sindrome fibromialgia. L'esatta natura di tali connessioni non è ancora compresa.

La fibromialgia non è una malattia infiammatoria, ma alcune ricerche suggeriscono che l'artrite reumatoide e altre malattie infiammatorie possono in qualche modo aumentare il rischio di fibromialgia [2].

Sindrome delle gambe senza riposo

L'insonnia e gli altri disturbi del sonno sono piuttosto comuni nei pazienti che hanno la fibromialgia. Anche la sindrome delle gambe senza riposo, ovvero la necessità di muovere con una certa frequenza gli arti inferiori persino durante il riposo, può presentarsi con maggiore frequenza nei pazienti fibromialgici [3].

Sindrome dell'intestino (o colon) irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile è caratterizzata da crampi addominali e attacchi di diarrea e/o stitichezza. Circa il 30-70% delle persone con la fibromialgia possono soffrire anche di sindrome del colon irritabile [4].

Sindrome del dolore pelvico (cistite interstiziale)

Il paziente fibromialgico ha più probabilità di accusare dolore pelvico, irritabilità della vescica, nonché crampi mestruali. Alcuni dei farmaci che alleviano i sintomi della fibromialgia possono calmare altresì questi fastidi. Sono comunque necessarie ulteriori ricerche per capire come tali tipi di dolore siano legati alla fibromialgia.

[Potrebbe interessarti: Fibromialgia: Erbe Rilassanti Per Alleviare I Dolori Muscolari]

Depressione e ansia

Molte sono le persone con la sindrome fibromialgica che, a un certo punto della loro vita, possono presentare problemi a livello mentale/emotivo, come la depressione e l'ansia [5, 6]. L'abbassamento del tasso di alcuni neurotrasmettitori importanti per la regolazione dell'umore e del sonno, come la serotonina e la noradrenalina, causa disturbi emotivi e dolori. Non è un caso se vari farmaci usati per il trattamento della fibromialgia sono anche degli antidepressivi.

Obesità

L'obesità e la fibromialgia condividono un rapporto piuttosto complesso. Molte persone fibromialgiche conducono una vita sedentaria a causa del dolore cronico, e la mancanza di una regolare attività fisica aumenta inevitabilmente il rischio di sovrappeso o di obesità. Essere in sovrappeso causa più stress meccanico sulle articolazioni; tale situazione provoca a sua volta più dolore e aggrava la fibromialgia. Inoltre, le riserve di grasso sono proinfiammatorie, per cui peggiorano ulteriormente la condizione e il dolore.

Altri problemi di salute connessi alla fibromialgia

La sindrome fibromialgica può presentare comorbilità con i seguenti disturbi: insonnia, encefalomielite mialgica, sensibilità chimica multipla, sindrome delle fascicolazioni benigne, alterazione nella funzione dell'articolazione temporo-mandibolare, celiachia, neuropatie, problemi all'udito, sindrome della Guerra del Golfo, artrite, artrosi e altre malattie muscolo-scheletriche.

Commenti e opinioni