06 Novembre 2015

Ipotiroidismo, Segni e Sintomi

I segni e i sintomi dell'ipotiroidismo (insufficienza tiroidea) variano a seconda della gravità del deficit degli ormoni tiroidei. In generale, i problemi di salute tendono a comparire lentamente, sviluppandosi spesso nel corso degli anni. Inizialmente, i sintomi dell'ipotiroidismo si notano appena e possono essere confusi con il naturale processo di invecchiamento, come per esempio un lieve affaticamento e un aumento di peso. Tali disturbi aumentano via via che il metabolismo continua a rallentare.

Segni e sintomi dell'ipotiroidismo

I segni e i sintomi dell'ipotiroidismo sono: stanchezza, aumento della sensibilità al freddo, stitichezza, pelle secca, aumento di peso, viso gonfio, raucedine, debolezza e dolori muscolari, colesterolo alto, rigidità agli arti, eccessiva sensibilità agli arti, edema articolare, ciclo mestruale irregolare, diradamento dei capelli, frequenza cardiaca rallentata, depressione, alterazioni della memoria, calo dell'udito, pallore, sindrome del tunnel carpale.

Nei casi gravi di ipotiroidismo può verificarsi una condizione patologica nota come mixedema. Segni e sintomi di tale condizione sono: gonfiori, raucedine, movimenti rallentati, bassa pressione sanguigna, respiro affannoso, diminuzione della temperatura corporea, mancanza di sensibilità e perfino coma. In casi estremi, il mixedema può essere fatale.

Ipotiroidismo nei neonati

Anche se l'ipotiroidismo generalmente interessa le donne di mezza età e gli anziani, chiunque può sviluppare questa sindrome, neonati compresi. Inizialmente, i bambini che nascono senza la tiroide o con una ghiandola tiroidea che non funziona correttamente possono mostrare alcuni segni e sintomi, in particolare ingiallimento della sclera, ovvero il bianco dell'occhio, e della pelle (ittero). Nella maggior parte dei casi, ciò si verifica quando il fegato del piccolo non riesce a metabolizzare la bilirubina.

Tra gli altri problemi, il bebè può presentare una lingua più grande del normale e sporgente, viso gonfio, ernia ombelicale, pianto rauco, problemi alimentari, costipazione, scarso tono muscolare, sonnolenza eccessiva, atassia, strabismo. Se l'ipotiroidismo nei neonati viene trascurato, anche i casi lievi possono portare a sviluppare ritardi mentali e fisici gravi.

Ipotiroidismo nei bambini e negli adolescenti

In generale, i bambini e gli adolescenti che soffrono di ipotiroidismo presentano gli stessi segni e sintomi degli adulti, ma possono anche mostrare una crescita rallentata (quindi una statura bassa rispetto alla media), ritardo nella crescita dei denti permanenti, pubertà ritardata, ritardo mentale.

Quando rivolgersi a un medico

Consultare un medico nel caso in cui ci si sente stanchi senza motivo oppure si soffre di uno qualsiasi dei segni e sintomi dell'ipotiroidismo, in particolare pelle secca, pallore, viso gonfio, stipsi, colesterolo alto, e voce rauca.

È inoltre necessario consultare il medico per un controllo periodico della tiroide soprattutto nei seguenti casi: intervento chirurgico alla ghiandola tiroidea, trattamenti con farmaci antitiroidei o con lo iodio radioattivo, radioterapia al collo o sulla regione toracica. Tuttavia, possono volerci anni o addirittura decenni prima che una qualsiasi di queste terapie o procedure causi l'ipotiroidismo.

Commenti e opinioni