28 Marzo 2014

Nausea Rimedi Naturali

La nausea è un disturbo frequente che solitamente viene causato da stati influenzali, gravidanza, cattiva alimentazione, viaggi in macchina, in nave o in aereo, e altro. Qui sotto, vedremo come trattare la nausea con rimedi naturali veloci ed efficaci come il limone, lo zenzero, la menta, e altri rimedi erboristici.

► Limone

Il limone è uno dei rimedi naturali più veloci contro la nausea. Il succo di mezzo limone fresco appena spremuto diluito in un bicchiere d'acqua è un vero toccasana, soprattutto se bevuto a stomaco vuoto. Se questo rimedio risulta avere un gusto troppo astringente, un'alternativa più gradevole è quella di mescolare 1 cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di succo di limone. Quindi, ingerire il rimedio.

► Succo di lime

Come il limone, anche il lime costituisce un rimedio veloce ed efficace in grado di placare la nausea e il vomito molto rapidamente. In un bicchiere d'acqua, mescolare circa 20 gocce di succo di lime fresco, e un cucchiaino di miele. Quindi aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio, miscelare bene il tutto, e infine bere.

► Liquidi

Se lo stomaco è sconvolto, probabilmente non ha bisogno di essere ulteriormente appesantito dalla digestione di cibo. Per quanto possibile, bere molta acqua a temperatura ambiente. Oltre all'acqua si possono ingerire succhi di frutta fresca, appena spremuta. Per alcuni sarebbe meglio non bere agrumi perché più difficili da digerire. L'introduzione di liquidi è di vitale importanza per impedire la disidratazione causata dal vomito o dalla diarrea.

► Mantenere l'equilibrio elettrolitico

A proposito dell'importanza dell'introduzione di liquidi, necessari per sostituire quelli persi a causa di vomito o diarrea, è fondamentale cercare di mantenere l'equilibrio di sali minerali tra cui sodio e potassio (gli elettroliti) all'interno del nostro sistema. Se quindi non si riesce a ingerire cibo per più di un giorno, bere succhi di frutta fresca ricca di sali minerali è la soluzione giusta. Tra le bibite naturali più ricche di elettroliti abbiamo l'acqua di cocco. In alternativa si possono creare energy drink naturali con la frutta e la versura che abbiamo in casa. Il modo migliore per preparare succhi vegetali in casa è utilizzando una centrifuga o, ancor meglio, l'estrattore di succo a freddo. Evitare di bere succhi acquistati al supermercato perché questi vengono solitamente arricchiti con zucchero, conservanti, coloranti e aromi artificiali, e vengono altresì impoveriti dei loro nutrienti attraverso la pastorizzazione.

► Succo di mirtillo

Un altro succo ricco di vitamine e sali minerali, utili per rimpiazzare i liquidi persi e per placare la nausea è il succo di mirtillo, da bere possibilmente a digiuno. Si tratta di un succo solitamente facile da digerire, quindi non va a intasare l'apparato digerente.

► Non bere alcolici

Chi ha avuto a che fare con qualche sbornia sa bene che l'alcol può irritare molto lo stomaco, causando disturbi come disidratazione e diarrea. Se quindi si soffre già di mal di stomaco, di certo gli alcolici non risolveranno la situazione. Lo stesso vale per i cibi grassi e/o molto conditi, per le bevande contenenti caffeina e/o additivi, e per le sigarette.

► Impacco freddo

Un impacco freddo sulla tua testa può essere molto confortante quando si è nauseati o si sente il bisogno di vomitare. Non fermerà il vomito, ma di certo aiuterà a sentirsi un po' meglio.

► Zenzero

Lo zenzero è uno dei migliori rimedi naturali contro la nausea, soprattutto se questa è causata da un viaggio in macchina, in nave oppure in aereo, quindi da mezzi in movimento. Lo zenzero può sostituire infatti molti farmaci anticinetosici, e può essere assunto in diversi modi. È possibile bere del succo di zenzero fresco, meglio se appena spremuto. Ne basta anche solo mezzo bicchiere, diluito in acqua se il suo sapore risulta troppo pungente. Un'alternativa più veloce è l'olio essenziale di zenzero. Basta versarne alcune gocce su un fazzoletto e respirarne l'aroma. Quest'ultimo rimedio è molto comodo soprattutto durante i viaggi. Altra soluzione rapida contro la nausea è quella di masticare direttamente un pezzettino di radice di zenzero fresca oppure respirarne l'aroma. Infine, ricordiamo che lo zenzero può essere utile per preparare tisane contro la nausea; inoltre, in molte erboristerie si trovano già pronti preparati e pasticche allo zenzero.

► Cipolla

La cipolla è un buon antibiotico naturale che, insieme allo zenzero, costituisce un ottimo rimedio naturale per la nausea. Mescolare un cucchiaino di succo di cipolla con un cucchiaino di zenzero grattugiato, quindi ingerire il rimedio. Si dovrebbe ottenere un sollievo quasi immediato.

► Anice

L'anice è efficace come tisana contro la nausea e il vomito. Basta mettere in infusione qualche seme di anice per 5-10 minuti, quindi filtrare e bere l'infuso. In alternativa, si può cospargere qualche seme di anice nelle insalate o nelle verdure. Se il proprio stomaco tollera la frutta durante un attacco di nausea o vomito, provare a consumare qualche seme di anice insieme alla mela cotta.

► Cannella

Altra spezia utile contro la nausea è la cannella. Basta mettere in infusione mezzo cucchiaino di cannella in polvere in 1 tazza di acqua bollente, filtrare, quindi sorseggiare. In alternativa alla cannella in polvere, si può usare direttamente qualche pezzetto di bastoncino di cannella. Non provare questo rimedio se si è incinta.

► Chiodi di garofano

In una tazza piena di acqua bollente, mettere in infusione 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere. Filtrare. Quindi bere. I chiodi di garofano aiutano ad alleviare la nausea causata soprattutto da una cattiva digestione.

► Cumino

Anche il cumino è utile in particolar modo contro i problemi di stomaco, e quindi contro la nausea associata ad essi. Preparare una tisana con un cucchiaino di semi di cumino e un pizzico di noce moscata. Lasciare in infusione per 5-10 minuti. Filtrare gli ingredienti, quindi consumare sorseggiando.

► Finocchio

Il finocchio è un noto rimedio naturale contro i problemi digestivi, e di nausea associata a tali disturbi. Basta 1 cucchiaio di semi di finocchio da lasciare in infusione all'interno di una tazza piena di acqua bollente, per circa 10 minuti. Se si vuole, dolcificare con un poco di miele.

► Aceto

Se la nausea è accompagnata al vomito, si consiglia di sciacquare la bocca con l'aceto diluito all'acqua in modo da lavare via l'odore di vomito e i pezzetti di rigurgito ancora presenti nella bocca. A volte, l'odore di vomito causa ulteriore stimolo a vomitare o comunque contribuisce a sentirsi nauseati. Inoltre, gli acidi dello stomaco portati in bocca dal rigurgito sono dannosi per lo smalto dei denti.

I rimedi naturali contro la nausea e il vomito appena visti sono veloci ed efficaci per trovare un rapido sollievo da questi disturbi. Tuttavia, prima di ricorrere a qualsiasi rimedio erboristico bisogna accertarsi di non essere allergici.

Commenti e opinioni