01 Agosto 2016

Occhi Secchi: Erbe e Altri Rimedi Naturali

Gli occhi sono costantemente coperti da uno strato di fluido noto come pellicola lacrimale (o lacrima, o anche film lacrimale). Le lacrime svolgono diverse funzioni per gli occhi: lubrificazione, pulizia, difesa, riduzione del rischio di infezioni, nutrizione, e trasparenza ottica. Quando la produzione di questo liquido diminuisce gli occhi tendono a seccarsi. Per non peggiorare la situazione degli occhi secchi o per prevenire questo problema bisogna innanzitutto evitare di esporsi alle correnti d'aria, di strofinarsi gli occhi, e di stare in ambienti pieni di fumo. È inoltre possibile combattere la secchezza oculare e le irritazioni agli occhi usando i rimedi naturali a base di erbe.

Cause principali degli occhi secchi

La secchezza degli occhi può essere causata principalmente dall'eccessivo utilizzo del computer o di altri dispositivi retroilluminati, da ambienti in cui sono presenti agenti irritanti, dalla stanchezza, da malattie autoimmuni come il lupus, dal diabete, dall'eccessivo consumo di diuretici, dalla disidratazione, o da squilibri ormonali come quelli dovuti alla menopausa. Gli occhi secchi possono anche essere provocati da una dieta poco equilibrata, in particolare a basso contenuto di acidi grassi essenziali omega-3.

[Potrebbe interessarti: Vegetali Ricchi Di Omega-3]

Occhi secchi, erbe e rimedi naturali: Camomilla

Uno dei rimedi naturali più usati per ridurre il fastidio degli occhi secchi e per contrastare le infiammazioni oculari è la camomilla, che grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e calmanti lenisce gli occhi stanchi e aiuta a ripristinare l'idratazione.

All'interno di una tazza di acqua bollente, mettere in infusione una bustina di camomilla oppure un cucchiaio di fiori di camomilla essiccati. Attendere 10 minuti. Quindi scolare (aiutarsi con un colino nel caso in cui si usano i fiori sfusi), e lasciare raffreddare. Per accelerare il processo di raffreddamento riporre la tazza nel frigorifero.

Una volta raffreddato, il rimedio è pronto per l'uso. Immergere un batuffolo di cotone nella tisana fredda, e applicarlo sugli occhi chiusi. Tenere il batuffolo per almeno 15 minuti. Se necessario, ripetere l'applicazione fino a quando gli occhi riacquistano la loro naturale lubrificazione.

Secchezza oculare, erbe e rimedi naturali: Mirtillo

I mirtilli sono uno degli alimenti più ricchi di polifenoli. Alcune ricerche hanno constatato che il consumo regolare di queste bacche aiuta a migliorare la salute degli occhi. Nello specifico, un composto antiossidante presente nei mirtilli, lo pterostilbene, è utile proprio per ridurre le infiammazioni nelle cellule dell'epitelio corneale, contrastando diversi disturbi della superficie oculare, compreso gli occhi secchi [1].

[Potrebbe interessarti: Alimenti Che Aiutano A Migliorare La Vista]

Occhi secchi, erbe e rimedi naturali: Finocchio

In maniera simile alla camomilla, anche i semi di finocchio possono essere utili per alleviare la secchezza oculare. All'interno di una ciotola, versare 1 tazza di acqua bollente su 1 cucchiaino di semi di finocchio. Lasciare in infusione per almeno 15 minuti, e poi filtrare la tisana separandola dai semi. A questo punto, lasciare intiepidire. Dopodiché, procedere con gli impacchi caldi sugli occhi immergendo un panno di cotone pulito nell'infuso, e poi applicando il panno tiepido sugli occhi chiusi. Lasciare in posa per almeno 10 minuti, o fino a quando gli occhi tornano a essere correttamente lubrificati.

Occhi secchi, erbe e rimedi naturali: Olio di semi di lino

Diversi studi hanno dimostrato che l'integrazione con l'olio di semi di lino è utile per contrastare e prevenire la secchezza oculare. Nello specifico, l'olio di semi di lino è efficace per alleviare l'infiammazione e il problema della cheratocongiuntivite secca [2]. L'olio di lino può essere acquistato sia come alimento sia come integratore, sotto forma di capsule.

Secchezza oculare, erbe e rimedi naturali: Maqui

Una ricerca ha analizzato gli effetti dell'estratto standardizzato di maqui (Aristotelia chilensis), e ha verificato che l'integrazione quotidiana con 60 mg di estratto di maqui per due mesi è efficace nell'aumentare il volume della pellicola lacrimale e nel diminuire la secchezza oculare di circa un quarto. Nei casi più lievi, sono sufficienti anche 30 mg di estratto di maqui standardizzato [3].

[Potrebbe interessarti: Alimenti Per Combattere Le Infiammazioni Agli Occhi]

Occhi secchi, erbe e rimedi naturali: Olio di enotera

Si tratta di un olio ricco di acido gamma linoleico (GLA), un acido grasso omega-6 che possiede un'importante azione antinfiammatoria poiché è un precursore delle prostaglandine PGE1. L'olio di enotera viene generalmente usato come integratore per trattare diversi disturbi della pelle, e può risultare utile anche per migliorare la secchezza agli occhi causata dall'infiammazione.

Commenti e opinioni