06 Ottobre 2015

Paralisi di Bell: Massaggi

La paralisi di Bell è un tipo di paralisi facciale causata da un'alterazione del nervo faciale. Questo problema generalmente rende il volto asimmetrico, facendo apparire la pelle cadente sul lato del viso affetto dalla paralisi. Solitamente, la terapia per curare questo problema prevede l'uso di corticosteroidi per ridurre l'infiammazione. I massaggi e gli esercizi facciali possono rappresentare un trattamento complementare efficace per aiutare a rilassare i muscoli facciali.

Fase 1 - L'ideale sarebbe rivolgersi a un massaggiatore o fisioterapista che abbia esperienza nel trattamento della paralisi di Bell. Un professionista qualificato può infatti insegnare il modo giusto per eseguire gli esercizi facciali e i massaggi. Dopo aver appreso come fare correttamente i movimenti sarà molto più semplice ripeterli da sé.

Fase 2 - Con entrambe le mani, massaggiare la bocca e i muscoli facciali inferiori, partendo dal centro e facendo via via scivolare le dita delle mani verso l'esterno e portando in su i lati delle labbra. In pratica, bisogna cercare di ricreare un sorriso con i movimenti delle mani. Continuare per circa 30-60 secondi. Dopodiché, afferrare gli angoli delle labbra con il pollice e l'indice. Spingere le labbra verso il centro del viso in modo da corrugarle. In seguito, portare le labbra verso l'alto formando nuovamente un sorriso. Ripetere questo movimento per almeno 60 secondi.

Fase 3 - Massaggiare la parte superiore del viso aiuta a prevenire l'atrofia muscolare alla fronte. Posizionare le dita sulle sopracciglia, quindi, con un unico movimento fluido, massaggiare in modo deciso facendo salire le punte delle dita fino ad arrivare all'attaccatura dei capelli. A questo punto, ripetere il movimento verso il basso. Praticare questo massaggio per almeno 60 secondi, due o tre volte al giorno.

Fase 4 - Eseguire un massaggio circolare sulle guance usando la punta delle dita. Il movimento deve essere deciso in modo da aiutare a muovere i muscoli paralizzati.

Fase 5 - Dopo i massaggi, applicare un panno caldo umido. Bagnare un pezzo di stoffa pulito con acqua calda e strizzarlo, creando così un impacco caldo. Il calore può aiutare ad alleviare qualsiasi fastidio o dolore possa presentarsi dopo l'esecuzione degli esercizi facciali e dei massaggi.

Solitamente, la paralisi di Bell migliora gradualmente dopo una decina di giorni dalla sua manifestazione e guarisce spontaneamente nel corso di diverse settimane.

Commenti e opinioni