14 Dicembre 2012

Vitamine e minerali essenziali per una pelle sana e bella

La pelle è uno degli indicatori più visibili della nostra salute interna. Rughe, cute secca o grassa, acne, psoriasi, e altre infiammazioni possono essere tutti segni di qualche disturbo interno, spesso causato da un consumo di alimenti poco salutari, per niente nutrienti e/o privi di vitamine e minerali necessari per la salute della pelle.

Vitamine

La vitamina A favorisce la riparazione dei tessuti dell'epidermide, e una sua carenza può provocare secchezza e squamosità. Tra gli alimenti con il maggiore contenuto di vitamina A troviamo: fegato, tarassaco, carote, pomodori, albicocche, cavolo, peperoncino, patate dolci, spinaci, prezzemolo, basilico, rucola, tuorlo d'uovo, mango, e melone.

La vitamina C è un ottimo antiossidante naturale efficace per contrastare i dannosi effetti dei radicali liberi, soprattutto nei casi di sovraesposizione al sole o di inquinamento. I radicali liberi consumano il collagene e l'elastina, ovvero le fibre che sostengono la struttura della pelle, e portano alla formazione di rughe e di altri segni dell'invecchiamento precoce. La sua azione nel proteggere la pelle dalla sovraesposizione solare è particolarmente efficace in combinazione con la vitamina E. Gli alimenti ricchi di vitamina C sono: agrumi, acerola (frutta simile alla ciliegia), kiwi, ribes, uva, pomodori, menta, peperoni rossi, gialli e verde, guava, cavoli, rucola, cavolfiore, lattuga, prezzemolo, rosmarino, broccoli, sedano, spinaci e rape.

La vitamina E è un altro formidabile antiossidante capace di ridurre i danni causati alla cute dall'esposizione al sole. Oltre a ciò, la vitamina E diminuisce la comparsa di rughe e, se applicato localmente, lenisce la pelle secca e ruvida. Le migliori fonti alimentari di vitamina E sono gli oli vegetali tra cui quello di germe di grano, di semi di girasole, di cartamo, d'oliva e di jojoba. Tra gli altri alimenti abbiamo: mandorle dolci, pistacchi, noci, germe di frumento, anacardi, crusca di frumento, cereali integrali, spinaci, pesche, prugne, pomodori, cavoli, asparagi, avocado.

Zinco

Lo zinco è un componente importante per una pelle sana e bella soprattutto per coloro che presentano problemi di acne, dovuta spesso a una carenza di zinco. Questo minerale agisce direttamente andando a regolare la produzione di sebo nella pelle, e può anche contribuire al controllo di alcuni ormoni responsabili dell'acne. Lo zinco è inoltre necessario per il corretto funzionamento del sistema immunitario, come pure per la vista, il gusto e l'olfatto. Gli alimenti ricchi di zinco sono: ostriche fresche, carne rossa, legumi, semi di zucca, zenzero, frutta secca, cereali, latte e uova.

Silicio

Il silicio è un minerale traccia che rafforza i tessuti connettivi del corpo: muscoli, tendini, legamenti, peli, capelli, unghie, cartilagine e ossa, ed è altresì di vitale importanza per la salute della pelle. Una carenza di silicio nella propria alimentazione può portare a una ridotta elasticità della cute nonché può ostacolare la capacità dell'organismo di guarire le ferite. Tra le principali fonti alimentari di silicio abbiamo fagioli, porro, cipolla, ceci, aglio, cereali integrali, cavolfiore, alfalfa, cetrioli, sedano, patate, riso, orzo, granturco, topinambur, asparagi, rabarbaro, mango, fragole.

Acidi grassi omega-3

Gli acidi grassi essenziali (EFA), e soprattutto gli omega-3, sono particolarmente indicati per i tipi di pelle secca, irritata o piena di brufoli oppure di punti neri. Gli EFA infatti favoriscono la riparazione della cute, aiutano a mantenere la giusta idratazione, e rendono la pelle elastica. Tuttavia, dato che l'organismo non può sintetizzare gli EFA, questi devono essere assunti mediante un'alimentazione equilibrata che includa soprattutto cibi contenenti omega-3: pesci grassi come salmone e tonno, semi di lino, semi di chia, cartamo, frutta secca come mandorle e noci, oli vegetali come quello di lino, di colza (canola), e di ribes nero.

Selenio

Il selenio è un minerale antiossidante molto utile per donare elasticità ai tessuti. Il selenio interviene inoltre per prevenire i danni causati alle cellule da parte dei radicali liberi. Questo minerale può anche svolgere un ruolo importante nella prevenzione del cancro alla pelle in quanto contribuisce a proteggere la cute dai raggi UV. I principali alimenti con selenio sono quelli contenenti proteine, quindi uova, carne e pesce. Tuttavia, anche nel mondo vegetale troviamo cibi che ne possiedono in buone quantità, tra cui germe di grano, aglio, frutta secca (soprattutto noci del Brasile), riso e cereali integrali.

Inserire nella propria dieta alimenti ricchi dei nutrienti sopra elencati aiuterà a prendersi cura della propria pelle dall'interno, e quindi nel modo più efficace. Nel caso si decide di ricorrere a integratori di tali vitamine e minerali, si consiglia di consultare prima il proprio medico.

Commenti e opinioni