22 Maggio 2016

Perché Stare Sempre Seduti Fa Male Alla Salute

Tutti sappiamo che una vita sedentaria non fa bene alla salute. Recenti studi dimostrano che trascorrere troppo tempo sulla sedia fa molto più male di quanto si possa pensare. Cerchiamo dunque di capire meglio perché stare seduti è davvero così pericoloso per l'organismo umano.

Oggigiorno, le persone trascorrono molte tempo sedute: a tavola, alla guida, a lavoro, a scuola, mentre si viaggia, mentre si socializza in un bar o in qualsiasi altro locale, di fronte alla TV, e in tante altre occasioni. Anche se quando si sta seduti non si avverte alcun problema fisico, ciò non significa che restare seduti a lungo sia salutare o innocuo. È un po' come mangiare; se si esagera non fa di certo bene.

Mediamente, un impiegato può passare fino a 15 ore al giorno stando seduto sulla sedia. I lavoratori agricoli, d'altra parte, restano seduti solamente per circa 3 ore al giorno [1, 2].

Restare seduti limita la quantità di calorie bruciate

Le attività quotidiane diverse dall'esercizio fisico, come per esempio stare in piedi, cucinare, lavare le stoviglie, camminare, parlare o anche agitarsi, bruciano calorie. Questo dispendio energetico è noto come "termogenesi da attività non associabile all'esercizio fisico", o più semplicemente NEAT (dall'inglese Non-Exercise Activity Thermogenesis). La carenza di NEAT rappresenta un importante fattore di rischio per l'aumento del peso e dell'obesità [3].

Una vita sedentaria, ovvero trascorrere gran parte del tempo seduti o sdraiati, porta a un dispendio energetico bassissimo. In questo modo si limita considerevolmente il numero di calorie bruciate per via della termogenesi NEAT.

Alcuni studi dimostrano che i lavoratori agricoli possono bruciare fino a 1000 calorie in più al giorno rispetto a coloro che lavorano alla scrivania [4].

[Potrebbe interessarti: Esercizi che si Possono Fare in Ufficio da Seduti]

Più si sta seduti, più aumentano i depositi di grasso

Si sa che meno calorie si bruciano, più cresce la possibilità di aumentare di peso. Questo è il motivo principale per cui la vita sedentaria è legata all'obesità.

La ricerca dimostra infatti che, in media, gli individui obesi restano seduti 2 ore in più al giorno rispetto alle persone magre [5].

Vita sedentaria e morte precoce

Dati osservazionali provenienti da studi condotti su oltre 1 milione di persone dimostrano che più si è sedentari più aumentano le probabilità di morire prematuramente.

Le persone più sedentarie presentano un rischio di morte prematura maggiore del 22-49%. La vita sedentaria infatti facilita lo sviluppo di malattie molto pericolose per la salute, in particolare il diabete e le malattie cardiovascolari. In realtà, sono più di 30 le malattie e le condizioni croniche causate dalla sedentarietà. Il rischio di diabete di tipo 2 può salire fino al 112%, mentre il rischio di malattie cardiache fino al 147% [6, 7].

Diversi studi hanno dimostrato che fare meno di 1500 passi al giorno, o rimanere seduti per lunghi periodi senza ridurre l'apporto calorico, può causare un notevole aumento della resistenza all'insulina. I ricercatori ritengono che la sedentarietà abbia un effetto diretto sulla resistenza all'insulina, e ciò può accadere anche nel giro di un solo giorno [8, 9].

[Potrebbe interessarti: Esercizi di Stretching da Fare in Ufficio]

L'esercizio fisico può non bastare

Fare attività fisica regolarmente è molto importante per la salute generale dell'organismo. Tuttavia, non sempre l'esercizio fisico riesce a compensare completamente tutti i rischi per la salute associati a una vita sedentaria.

Uno studio ha misurato i marcatori metabolici in 18 persone che hanno seguito diversi tipi di allenamento. Nei casi in cui queste persone hanno trascorso l'intera giornata stando sedute, una sola ora di esercizio fisico intenso non è stata sufficiente a compensare gli effetti negativi dell'inattività [10].

Inoltre, una recente revisione di 47 studi ha rilevato che stare troppo tempo seduti ha forti ripercussioni negative sulla salute indipendentemente dai livelli di esercizio fisico [7]. Chiaramente, gli effetti negativi sono ancora maggiori in coloro che fanno attività fisica raramente.

In breve, è importante allenarsi con regolarità, ma è ancora più importante evitare di stare seduti per troppo tempo, altrimenti l'esercizio fisico da solo non è sufficiente a compensare completamente gli effetti negativi che una vita sedentaria può causare.

Questo non vuol dire che non bisogna mai sedersi e rilassarsi, ma semplicemente che si dovrebbe cercare di ridurre al minimo il tempo che si trascorre sulla sedia durante la giornata. Se si vuole migliorare la propria salute, diminuire la sedentarietà è importante almeno quanto una dieta sana ed equilibrata e l'attività fisica regolare.

Commenti e opinioni