11 Giugno 2012

Ridurre la sudorazione sotto le ascelle con metodi naturali

La sudorazione, oltre che essere fastidiosa è anche antiestetica, soprattutto in estate, quando ci si ritrova con la maglietta pezzata sotto le ascelle.

Alcune persone sudano più di altre e l'eccesso di sudorazione si chiama iperidrosi, un fenomeno che può verificarsi in molte zone del corpo oltre che alle ascelle. Se da un lato è vero che sudare fa bene, dall'altro, nei casi di iperidrosi, comincia a essere qualcosa di molto imbarazzante; allora, scopriamo insieme alcuni semplici rimedi naturali che possono aiutare a rallentare la sudorazione ascellare eccessiva.

1. Lavare bene le ascelle e rasarle. Se si è appena usciti dalla doccia, sciacquare nuovamente le ascelle con acqua fredda in modo da chiudere i pori. Dopo aver accuratamente asciugato le ascelle, applicare del bicarbonato di sodio, questo aiuterà ad assorbire il sudore. Si sconsiglia questo metodo se si ha la pelle irritata poiché il bicarbonato causerebbe bruciori e fastidi.

2. Avere un'alimentazione ricca di fibre, tra cui soia, frumento, cereali integrali e verdure a foglia verde. Tali alimenti contribuiranno a ridurre la traspirazione eccessiva.

3. Evitare cibi raffinati optando per quelli integrali; limitare inoltre il consumo di alimenti ad alto contenuto di zucchero e oli idrogenati. Questi aumentano la sudorazione.

5. Assumere degli integratori di zinco, questo è un buon elemento in grado di regolare la traspirazione. La dose solitamente consigliata è di 30 mg al giorno, ma è sempre meglio sentire prima il parere del proprio medico.

4. Bere tisane di salvia. Aggiungere un cucchiaino di salvia secca a circa 230 ml di acqua bollente e lasciare in infusione per 15 minuti. Filtrare e bere un paio di volte al giorno. La salvia riesce a inibire e ridurre il lavoro svolto dalle ghiandole secretrici, fra le quali quelle sudoripare. Tuttavia, se l'eccesso di sudorazione è dovuto a casi di forte iperidrosi, questo rimedio è poco efficace.

Altri suggerimenti:

Evitare di bere quantità eccessive di alcol. L'alcol aumenta il flusso sanguigno e la frequenza cardiaca, con conseguente aumento della temperatura corporea, in modo simile a quando si pratica attività fisica. L'alcol dilata i vasi sanguigni della pelle accrescendo ulteriormente la sudorazione.

Smettere di fumare e limitare il consumo di caffeina. Le sostanze chimiche contenute nella sigaretta aumentano i livelli di adrenalina, e questo è anche il motivo per cui si può sentire la necessità di usare il bagno subito dopo aver fumato. L'aumento di adrenalina accelera altresì la frequenza cardiaca e, come nei casi della caffeina e dell'alcool, aumenterà la sudorazione.

 

Risorse:

http://www.sweathelp.org/en/

http://www.mayoclinic.org/hyperhidrosis/treatment.html

http://www.homeremedycafe.com/excessive-sweating-remedy.htm

 

Commenti e opinioni