28 Ottobre 2013

9 consigli per disintossicarsi giorno dopo giorno

Il nostro corpo è progettato per disintossicarsi ed espellere i composti nocivi che ne potrebbero compromettere la salute. Tuttavia, diverse situazioni negative come il consumo di alimenti infiammatori e poco salutari, una vita troppo movimentata e stressante, ma anche l'inquinamento e altri fattori esterni, vanno a sovraccaricare di lavoro il nostro organismo, ostacolando la corretta disintossicazione. Di seguito, 9 semplici consigli per aiutare il proprio corpo a disintossicarsi giorno dopo giorno.

1. Aumentare il consumo di verdure: le verdure a foglia verde scuro sono ricche di antiossidanti, vitamine, minerali e fitonutrienti. Sono gli alimenti anti-infiammatori per eccellenza, e favoriscono i processi di disintossicazione, sostenendo altresì il nostro sistema immunitario. Le verdure sono ricche di fibra alimentare, che favorisce l'espulsione delle feci, mantenendo pulito il colon. Nella propria tavola, almeno una volta al giorno, si potrebbe inserire uno o più dei seguenti vegetali: cavoli, rucola, lattuga romana, bietola, broccoli, cavolini di Bruxelles, spinaci.

2. Acqua tiepida e limone al mattino: bere acqua calda e limone appena svegli aiuterà a risvegliare anche il proprio apparato digestivo e il sistema linfatico, organi necessari per rimuovere le tossine dal corpo. Tale bevanda è inoltre utile per purificare e disintossicare il fegato, contribuendo a dare più energia, a bilanciare gli ormoni e a migliorare la digestione.

3. Attenzione ai cibi infiammatori: ridurre al minimo zucchero, alimenti processati, carne rossa, prodotti lattiero-caseari, e grassi trans. Questi cibi, se consumati quotidianamente, producono infiammazioni che portano a sviluppare diversi problemi di salute come colesterolo, malattie cardiache, obesità, allergie, e nei casi peggiori cancro.

4. Seguire la regola 80:20 del mangiare consapevole: almeno l'80% del cibo che mangiamo ogni giorno dovrebbe essere salutare. Il restante 20% può essere invece costituito da alimenti meno salutari. Se si impara a mangiare in questo modo il proprio corpo riuscirà a processare meglio anche quel 20% di alimenti poco buoni. Inoltre, se ci si abitua a mangiare bene, si riscopriranno i veri sapori.

5. Acqua: il corpo umano è costituito per circa l'80% da acqua. Questo è l'elemento essenziale per la nostra vita e per la nostra disintossicazione. Ciò significa che bisogna rimanere sempre ben idratati affinché l'organismo funzioni al meglio.

6. Attività fisica: il corpo vive di movimento. In realtà, alcune ricerche hanno messo in luce che il corpo riesce a disintossicarsi 8 volte più velocemente con un regolare esercizio fisico. Fare attività fisica è importante per la nostra salute mentale ed emotiva, senza dimenticare che il sudore è il modo più semplice e veloce per espellere le tossine.

7. Fare un caldo bagno con i sali di Epsom: abbiamo appena detto che il sudore è una delle tecniche più rapide per eliminare le tossine tramite la pelle. Ciò avviene anche con un bel bagno caldo. Nell'acqua calda, versare 2 tazze di sali di Epsom e, se si vuole, aggiungere 5-10 gocce di olio essenziale di lavanda. Entrare in vasca e rilassarsi per almeno 20 minuti. L'acqua calda aprirà i pori e i sali di Epsom faciliteranno l'espulsione delle tossine dal corpo.

8. Eliminare gli allergeni: fare una dieta detox può aiutare a identificare allergie ai cibi, come per esempio quelle al glutine. Gli allergeni causano infiammazioni, che possono portare ad avere problemi intestinali, stomaco gonfio, flatulenza, mal di pancia, e così via.

9. Mantenere l'equilibrio interiore: stare in pace con sé e con gli altri è fondamentale per aiutare il corpo a funzionare correttamente. Si tratta di cose come avere un lavoro soddisfacente, oppure esercitare regolarmente pratiche spirituali, meditare, avere relazioni sane, svolgere attività fisica, ecc. L'equilibrio interiore si riflette anche nel funzionamento corretto degli organi, in particolare quelli coinvolti nella disintossicazione come il fegato e il sistema linfatico.

Commenti e opinioni