23 Ottobre 2012

Tisane brucia-grassi per contrastare l'obesità

La fitoterapia offre diverse soluzioni per contrastare il problema dell'obesità, tra queste vi sono erbe efficaci per bruciare i grassi grazie alle loro proprietà stimolanti, diuretiche, termogeniche e metaboliche. Di seguito, illustreremo alcune tisane che possono essere preparate con queste piante e che sono particolarmente indicate per dimagrire.

► Arancia amara o Melangolo (Citrus × aurantium)

L'arancio amaro è un albero sempreverde originario del continente asiatico. Nella medicina tradizionale cinese (MTC) l'arancia amara è conosciuta con il termine shi zhi e, per via dei suoi effetti stimolanti sulla termogenesi (consumo maggiore di calorie all'aumentare del calore corporeo) e sulla lipolisi (impiego del grasso da parte dell'organismo per produrre energia), viene utilizzata per contrastare l'obesità, l'insonnia, l'anemia e i problemi gastrointestinali. Le proprietà dimagranti dell'arancia amara sono dovute inoltre alla presenza di sinefrina che, nello specifico, possiede caratteristiche anoressizzanti le quali attenuano la sensazione di appetito.

Per preparare la tisana all'arancia amara si possono usare le foglie o i fiori, oppure la buccia essiccata.

Le dosi di assunzione consigliate sono:

  • 1,5 grammi di foglie da versare in una tazza di acqua bollente. Lasciare in infusione per 5 minuti, quindi filtrare e infine bere.
  • 1,5 grammi di fiori all'interno di una tazza con acqua bollente. Lasciar riposare per 5-7 minuti, quindi filtrare e poi bere.
  • 2 cucchiaini di scorza essiccata in una tazza d'acqua bollente. Attendere circa 5 minuti. Filtrare. Infine bere.

► Yohimbe (Pausinystalia yohimbe)

Lo yohimbe è un'erba diffusa soprattutto in Africa centrale e occidentale. Nella medicina popolare, viene solitamente utilizzata la corteccia dell'albero di yohimbe per preparare trattamenti efficaci contro problemi urinari, impotenza, stanchezza, pressione alta, e per favorire la digestione. Questa pianta possiede un potente effetto termogenico, andando a stimolare le ghiandole surrenali. Ciò può portare a un aumento della produzione di adrenalina e noradrenalina, utili per bruciare i grassi. Quando si usa lo yohimbe bisogna fare attenzione a non esagerare perché può causare problemi a livello cardiaco e renale.

Per preparare l'infuso di yohimbe bastano 6 cucchiaini di corteccia tritata. Versare la corteccia tritata in 450 ml di acqua. Far bollire per 10 minuti. Filtrare. Infine bere.

► Caienna (Capsicum annuum)

Il pepe o peperoncino di Caienna è una varietà di pianta appartenente alla specie Capsicum annuum. Dal frutto/bacca di questa pianta si ricava una polvere, anch'essa conosciuta come pepe di Cayenna, impiegata per diversi scopi, sia in cucina sia in fitoterapia. La caienna possiede proprietà termogeniche e digestive che la rendono un ottimo brucia-grassi. In particolare, all'interno di questo pepe sono presenti un gruppo di sostanze a effetto termogenico note come capsinoidi che stimolano il metabolismo e il calore del corpo. Uno studio, pubblicato sulla rivista Nutrition and Metabolism nell'agosto 2010, ha confermato che i capsinoidi aumentano la termogenesi nei soggetti sani, e quindi la caienna può essere un ottimo aiuto da integrare nella propria dieta per il trattamento dell'obesità. Si consiglia di non utilizzare il pepe di Caienna in caso di gravidanza.

Per preparare la tisana di caienna, far scendere 1 cucchiaino di polvere di cayenna all'interno di una tazza vuota. Versare dell'acqua bollente sulla polvere. Lasciare in infusione per 10 minuti. È possibile sorseggiare uno o due cucchiaini di questa soluzione tre o quattro volte al giorno. Tale infuso potrebbe portare a qualche lieve bruciore nella cavità orale, gocciolamento nasale e occhi lucidi.

In questo articolo abbiamo illustrato alcune tisane efficaci per dimagrire e bruciare grassi grazie alle loro proprietà termogeniche e stimolanti. Se conoscete altri infusi utili per perdere peso, non esitate a condividerli con noi!

Commenti e opinioni