30 Dicembre 2014

Car-pooling in Italia: i migliori siti per viaggi low cost, eco-sostenibili, e social

Chiedere un passaggio sul territorio italiano è sempre più facile con i servizi di car pooling offerti da BlaBlaCar e altre alternative a questo sito

L'espressione car pooling indica un tipo di trasporto condiviso che avviene con la vettura di un individuo che, anziché viaggiare da solo, in cambio di una ripartizione delle spese di viaggio decide di mettere a disposizione gli altri posti liberi in macchina a tutti coloro che devono fare il suo stesso tragitto. In questo modo si abbattono i costi e si rende il viaggio più eco-sostenibile. In Italia esistono diversi siti di carpooling, di seguito vedremo quali sono i migliori.

BlaBlaCar (www.blablacar.it) è senza dubbio il sito di car pooling più conosciuto in Italia. Semplice e intuitivo, questo sito permette in pochi click di trovare in breve tempo un passaggio. Dalla pagina principale infatti basta riempire i campi "Da" e "A" e cliccare su "Trova", e subito appariranno i risultati degli utenti che hanno messo a disposizione la propria vettura per il tragitto desiderato. Nella pagina dei risultati, è possibile vedere il percorso di viaggio fatto da ogni conducente, la tariffa richiesta, il giorno, l'ora e il luogo esatti di partenza, il tipo di auto, le preferenze del trasportatore e i feedback ricevuti. Si può inoltre vedere se il conducente permette di fumare a bordo della sua auto, e portare animali domestici con sé. È molto simpatica la possibilità di scegliere anche in base al livello di loquacità del compagno di viaggio, così se si preferisce un guidatore silenzioso si potrà scegliere il livello 1 (bla), se invece si preferisce un chiacchierone si opterà per il livello 3 (bla bla bla), mentre per la via di mezzo c'è il livello 2 (bla bla).

BlaBlaCar non è l'unico servizio di carpooling in Italia, esistono diverse alternative a questo portale, prime fra tutti Bring-me (www.bring-me.it) e youTrip (www.youtrip.it), due siti che, seppure meno conosciuti di BlaBlaCar, contano migliaia di iscritti. In particolare, Bring-me funziona nella stessa maniera intuitiva e veloce di BlaBlaCar. Se si ha bisogno di viaggiare necessariamente in autostrada si potrebbe anche preferire il servizio di car pooling proposto da Autostrade per l’Italia sul suo sito ufficiale: www.autostradecarpooling.it.

Un altra alternativa a BlaBlaCar può essere carpooling.com che, oltre al territorio italiano, copre con i suoi servizi di carpooling più di 40 paesi in tutta Europa. In questo caso il modo migliore per utilizzare il servizio è quello di scaricare la sua app sul proprio smartphone. Altro servizio di car pooling internazionale è RoadSharing (www.roadsharing.com).

Tornando ai siti esclusivamente italiani, Avacar (www.avacar.it) è un progetto che unisce diverse università tra cui quella di Bari, Tor Vergata e Roma Tre. Si tratta di un "Social&Mobility network", un social network che offre la possibilità della condivisione del viaggio, ovvero del car pooling. Ovviamente qui si può godere di tutti i benefici dell'aspetto social, conoscendo più approfonditamente i propri compagni di viaggio, rilasciando feedback, e verificando l'identità degli utenti.

Commenti e opinioni