10 Novembre 2014

Luoghi per un ritiro spirituale in Italia

Stanche e stressate dai ritmi frenetici della vita quotidiana, molte persone decidono di scegliere un ritiro spirituale come vacanza alternativa. Piccole e solitarie celle di monasteri o conventi sperduti, eremi isolati, e santuari immersi nella natura diventano quindi luoghi di contemplazione dove in assoluto silenzio corpo e spirito si ritemprano. Di seguito vedremo alcuni dei posti migliori per un ritiro spirituale in Italia.

Santuario della Verna, Chiusi della Verna, Arezzo, Toscana

Sorto sull’Appennino Toscano, nel luogo dove nel 1224 durante un solitario ritiro spirituale San Francesco d’Assisi ricevette le stigmate, il Santuario francescano della Verna è una delle mete religiose più frequentate di tutta la regione. Diverse le tipologie di accoglienza offerte ai visitatori.

Per famiglie o gruppi che vogliono fermarsi per qualche giorno di preghiera da condividere con i frati è disponibile il locale di foresteria. Per un giorno di pensione completa si pagano circa 60 Euro a testa. Se si desidera solo fermarsi per mezza giornata è possibile usufruire del servizio di refettorio del pellegrino che offre un pranzo a circa 16/18 Euro.

Per i religiosi, l’accoglienza viene fornita presso il convento o il Romitario delle Stimmate. Nel periodo che va da metà aprile al 4 ottobre, l’edificio del Pastor Angelicus, composto da camere con servizi, sala da pranzo, cappella e sala conferenze viene messo a disposizione per gruppi di preghiera, ritiri spirituali e corsi di aggiornamento. Un giorno di pensione completa con questa soluzione costa 60 Euro; in alternativa, mezza pensione a 48 Euro.

In ultimo, esclusivamente indicata per giovani o persone che comunque desiderino fare un percorso di preghiera in solitudine, vi è la possibilità di soggiornare presso la Casa di preghiera; in questo caso la soluzione proposta è in autogestione.

Eremo delle carceri di San Francesco, pendici del Monte Subiaso, Assisi, Umbria

Sviluppatosi attorno a una grotta, dove San Francesco si recava in contemplazione, l’eremo delle Carceri, così chiamato per l’austerità delle sue celle, è oggi una casa destinata all’accoglienza spirituale. Attualmente, vi risiedono due comunità religiose, quella dei frati dell’Ordine Francescano e quella delle suore appartenenti all’Ordine delle Clarisse Missionarie del Santissimo Sacramento.

L’accoglienza dei pellegrini viene svolta dalla comunità di suore. I sacerdoti e i religiosi vengono accolti nelle piccole celle e svolgono vita in comune con i frati.

I visitatori possono invece soggiornare nella foresteria adiacente al convento. La permanenza non può essere superiore ai cinque giorni ed è stabile, si vivono momenti di raccoglimento nella comunità di preghiera, e secondo la regola di San Francesco.

Eremo San Giorgio a Bardolino, Lago di Garda, Verona, Veneto

Fondato nel 1663 è attualmente una sede della Congregazione Camaldolese di San Benedetto. La vita all’interno dell’eremo si svolge con i ritmi dettati dal conosciuto motto benedettino “ora et labora”. Qui tutto verte alla ricerca di Dio in seno alla comunità di preghiera.

Le regole sono piuttosto rigide. Non è un luogo adatto a coloro che intendono solo rilassarsi. Una delle caratteristiche principali dell’eremo è la presenza di una ricca biblioteca composta da ben 30000 volumi.

Eremo di Sant’Alberico, Verghereto, Forlì Cesena, Emilia Romagna

Un angolo di paradiso a contatto con Dio. Nell’eremo di Sant’Alberico i ritiri spirituali sono guidati dall’eremita Fratel Michele Falzone. Le giornate sono scandite da preghiera e lavoro. Qui il silenzio inonda il corpo ritemprando lo spirito. È un luogo di contemplazione adatto per i più solitari. Il visitatore è accolto presso singole cellette. L’eremo è piuttosto isolato ed è raggiungibile nell’ultimo tratto di strada esclusivamente a piedi.

Santuario di San Romedio a Sanzeno, Val di Non, Trentino

Dedicato a San Romedio, il santuario conserva a oggi le reliquie del Santo. Tante sono le leggende che riguardano questo luogo sacro, ma la più conosciuta in assoluto è quella di San Romedio e l’orso. Proprio per ricordare quest’evento, all’interno dell’eremo, in un’area apposita recintata, viene ospitato ancora oggi un orso in carne e ossa.

I frati francescani si rendono disponibili ad accogliere persone che abbiano l’intento di fare un percorso di ricerca vocazionale o anche solo di preghiera. Per l’accoglienza ai visitatori esterni sono disponibili dei locali nella foresteria.

Commenti e opinioni


Commenti   

+1 #6 +vivi 2016-11-12 09:46
Citazione donato Passanese:
siamo un piccolo gruppo di amici che dopo varie traversie siamo arrivati ad una conclusione; è necessario, in questo preciso momento, fare un serio cammino religioso fatto di preghiera, di contemplazione e di vita con i frati Francescani. Io personalmente toccato fortemente dal dolore per la perdita di un figlio cerco disperatamente la vicinanza del Signore, vado a messa quasi tutti i giorni e tutte le domeniche ma ho bisogno di qualche cosa di più forte, mi sto lasciando andare, ho solo un grande dolore che mi lacera giorno dopo giorno. Vorrei fare un ritiro spirituale possibilmente in un monastero Francescano di Assisi, grazie a chiunque mi sappia dare informazioni in merito, Donato.


Caro Donato prova a vedere sul sito di Assisi OFM. Ti posto il link qui di seguito. Ci sono diversi conventi in Umbria tra cui scegliere: tiny.cc/sywtgy

Un saluto, spero che tu riesca a ritrovare la pace. Buon ritiro spirituale :)
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #5 donato Passanese 2016-11-12 01:11
siamo un piccolo gruppo di amici che dopo varie traversie siamo arrivati ad una conclusione; è necessario, in questo preciso momento, fare un serio cammino religioso fatto di preghiera, di contemplazione e di vita con i frati Francescani. Io personalmente toccato fortemente dal dolore per la perdita di un figlio cerco disperatamente la vicinanza del Signore, vado a messa quasi tutti i giorni e tutte le domeniche ma ho bisogno di qualche cosa di più forte, mi sto lasciando andare, ho solo un grande dolore che mi lacera giorno dopo giorno. Vorrei fare un ritiro spirituale possibilmente in un monastero Francescano di Assisi, grazie a chiunque mi sappia dare informazioni in merito, Donato.
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #4 donato Passanese 2016-10-30 01:16
ho contattato l'eremo delle carceri per ritiro spirituale e di contemplazione ma mi è stato riferito che non è possibile usufruire del refettorio, diventerebbe disagevoleper noi scendere e risalire ogni volta dall'eremo fino ad Assisi. Sapreste indicarmi altro. Noi vorremmo fare preghiera, contemplazione e vita con i frati, possibilmente in luoghi dove è stato presente S. Francesco o S. Benedetto, grazie Donato
Citazione | Segnala all'amministratore
+1 #3 +vivi 2016-10-17 10:07
Citazione donato Passanese:
:-) come contattare l'eremo delle carceri di Assisi per eventuale ritiro spirituale, grazie Donato


Caro Donato:

il numero di telefono è: 075812301.
Orario Chiamate:
09.00-12.00
14.30-17.30

Via email può scrivere al seguente indirizzo:

Un saluto :)
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #2 donato Passanese 2016-10-17 01:22
:-) come contattare l'eremo delle carceri di Assisi per eventuale ritiro spirituale, grazie Donato
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #1 donato Passanese 2016-10-17 01:21
come contattare l'Eremo delle carceri di Assisi per un eventuale ritiro spirituale, grazie
Citazione | Segnala all'amministratore