12 Gennaio 2015

Le migliori assicurazioni viaggio online a confronto

Abbiamo confrontato le 5 assicurazioni online da viaggio più vantaggiose in termini di qualità/prezzo per trovare qual è la migliore a copertura totale per viaggiare sempre sicuri

Viaggiare assicurati è importante per proteggersi da eventuali danni o situazioni che potrebbero mettere a rischio la riuscita della propria vacanza o addirittura la propria vita. Su internet si possono acquistare diverse polizze viaggi, ma alcune sono davvero troppo costose e non offrono neppure una copertura totale. Abbiamo quindi deciso di mettere a confronto 5 delle più importanti assicurazioni online da viaggio per trovare la migliore e la più vantaggiosa in termini di qualità/prezzo.

Le assicurazioni viaggio online più convenienti a livello di costo e che offrono un'ottima copertura, spesso completa, sono le seguenti: Corewise, Columbus, ERV, Allianz, e Europ Assistance.

Per confrontare le assicurazioni più vantaggiose, che forniscono la copertura migliore a un prezzo più basso, abbiamo deciso di prendere in considerazione i seguenti parametri: il preventivo per la polizza è stato richiesto per una persona adulta di 30 anni; il viaggio verrà effettuato durante la stagione estiva, per la precisione inizia il primo luglio 2015 e finisce il 31 luglio 2015; il viaggio verrà fatto all'estero, ovvero negli Stati Uniti d'America, una delle mete più gettonate, e soprattutto che richiedono necessariamente una buona assicurazione medica.

Polizze viaggi Corewise

La migliore assicurazione da viaggio online risulta essere quella offerta da Corewise (corewise.it), appartenente alla compagnia AXA Travel Insurance. Secondo i parametri utilizzati per la richiesta del preventivo online, la Corewise offre una polizza viaggi tutto incluso a un prezzo pieno di 75,56 Euro, che però alla data odierna (12 gennaio 2015) è scontato a 66,52 Euro. Si tratta davvero di un ottimo prezzo dato che la maggior parte delle assicurazioni, per un mese di vacanza in USA, forniscono polizze a prezzi ben superiori a 200 Euro. L'assicurazione offerta da Corewise è a copertura totale, e le spese mediche all'estero danno un risarcimento illimitato, aspetto molto importante se si vuole viaggiare sicuri, soprattutto negli States dove, si sa, il costo per i servizi sanitari è alle stelle. Molto interessante è anche la possibilità di avere un interprete a disposizione per le cure mediche nonché la traduzione della propria cartella clinica. Si è coperti anche per gli infortuni di viaggio, sia aerei sia non aerei.

La polizza inoltre permettere di essere risarciti in caso di interruzione del viaggio o rientro anticipato per avvenimenti imprevisti. Tra le altre garanzie offerte troviamo: spese legali fino a 1500 Euro, prolungamento del soggiorno, spese in caso di morte (rientro della salma e funerale), assistenza bagaglio e sostituzione del passaporto in caso di smarrimento o furto, assistenza stradale, assistenza famigliare e dell'abitazione durante il soggiorno all'estero, responsabilità civile verso terzi, e altri servizi.

Columbus assicurazioni

Al secondo posto tra le migliori polizze viaggi troviamo Columbus (columbusassicurazioni.it), che in realtà mette a disposizione pacchetti assicurativi anche più convenienti di Corewise, ma ovviamente con meno servizi. Per avere le stesse garanzie offerte da Corwise, bisogna scegliere il pacchetto "Premium" della Columbus, che ha un prezzo pieno di 104,36 Euro, scontato a 93,93 Euro. Gli altri due pacchetti, ovvero "Assistenza" (circa 50 Euro) e "Protezione completa" (circa 85 Euro), non offrono una copertura totale. Il pacchetto "Assistenza" può andare bene a coloro che cercano semplicemente un'assicurazione sanitaria che paghi le spese mediche/chirurgiche; tuttavia, tale soluzione non copre gli infortuni da viaggio. Per ricevere la liquidazione di un indennizzo per infortunio durante il viaggio si consiglia quindi di optare almeno per il pacchetto "Protezione completa". Questa scelta tuttavia non prevede assistenza di tipo legale, e neppure in caso di annullamento del viaggio e rientro anticipato. Se quindi si vuole una copertura totale è necessario optare per il pacchetto "Premium", che per certi versi risulta migliore della polizza offerta da Corewise, anche se costa un po' di più.

Polizze viaggi ERV, Allianz e Europ Assistance

Con queste ultime tre assicurazioni online i prezzi cominciano a lievitare. La polizza viaggi a copertura totale fornita da ERV (partner.erv-italia.it) per un mese di vacanza in USA arriva a 210 Euro (prezzo scontato); mentre Allianz costa 223 Euro (prezzo con sconto del 10%, altrimenti sarebbe 248 Euro); infine, per una polizza viaggi Europ Assistance (europassistance.it) si arriva a 267 Euro.

Dopo il nostro confronto, alla data odierna (12 gennaio 2015), le migliori polizze viaggio online risultano essere quelle offerte dai siti internet di Corewise e Columbus Assicurazioni che, tenendo conto dei nostri preventivi, permettono di usufruire di una protezione a copertura totale per un viaggio di 31 giorni negli USA a meno di 100 Euro a persona.

Commenti e opinioni


Commenti   

+1 #2 +vivi 2015-10-02 08:59
Citazione Massimo:
Ciao,
sono appena tornato da un viaggio negli USA...


Grazie Massimo per la tua testimonianza. Hai perfettamente ragione.

Purtroppo bisogna trovarsi in queste situazioni per vedere davvero se un'assicurazion e è affidabile o meno. Inoltre bisogna sempre controllare attentamente ogni minimo dettaglio quando si stipula qualunque tipo di polizza.

Grazie ancora. L'importante, comunque, è che alla fine si sia risolto tutto per il meglio :-)
Citazione | Segnala all'amministratore
+1 #1 Massimo 2015-10-02 07:48
Ciao,
sono appena tornato da un viaggio negli USA e, come tanti, prima di partire ho fatto una ricerca su Internet per un'assicurazion e viaggio. Anche a me la migliore sembrava proprio la Columbus e così l'ho stipulata. La copertura prevedeva, tra l'altro, il rientro anticipato in caso di malattia grave (ricovero per almeno 48 ore) di un famigliare.

Faccio presente che nella polizza era compresa anche mia moglie.

Durante il viaggo, quasi alla fine (fortunatamente ), mia madre è stata ricoverata in codice rosso, era in serio pericolo di vita e così ho attivato la compagnia chiedendo cme potevano aiutarmi a rientrare anticipatamente (io avevo già dei biglietti chiusi per il rientro ed inoltre mi trovavo a 800 miglia dal luogo da cui sarei dovuto partire).

Loro mi hanno risposto che, dopo aver giustamente verificato che mia madre stesse nelle condizioni previste dalla polizza, cosa che hanno effettivamente fatto chiamando l'ospedale presso cui era ricoverata, mi hanno informato che si sarebbero occupati del mio rientro, ma non quello di mia moglie, perchè non era un suo familiare.

Vi sembra normale come risposta? Ovviamente mia madre è un familiare (acquisito) di mia moglie ed inoltre come avrei potuto lasciare mia moglie e rientare dagli USA? Secondo la compagnia mi sarei dovuto sobbarcare i costi del rientro di mia moglie.

non mi è stato possibile accollarmi questi costi e quindi non sono potuto rientare anticipatamente in Italia. Fortunatamente mia madre è ancora viva, ed è questo che per me conta.

La morale però è: non fatevi ingannare da cosa promettono nelle condizioni, sono molto cavillosi e tendono a temporeggiare. Ovviamente quando si ha un'emergenza, il tempo è tiranno e loro lo sanno bene, quindi ti lasciano da solo a cavartela.

Mai più una polizza con Columbus!

Ciao
Massimo
Citazione | Segnala all'amministratore