20 Agosto 2012

Amate gli animali? 7 tra le migliori riserve naturali al mondo

Se si ama stare a contatto con gli animali, un viaggio tra le riserve naturali è l'ideale per avvicinarsi ancora di più alle specie che condividono con noi questo mondo.

Le riserve naturali sono tra le migliori "creazioni" dell'uomo e sono la dimostrazione che l'intervento umano all'interno dell'ecosistema non deve essere per forza qualcosa di distruttivo. In questi luoghi è possibile osservare animali nel loro ambiente naturale, in cui l'intervento da parte dell'uomo è ridotto al minimo indispensabile.

Di seguito vengono descritte alcune tra le migliori riserve naturali al mondo, che potranno arricchire il proprio viaggio attraverso incontri formativi e stimolanti.

► Chengdu Moon Bear Rescue Centre, CINA

La storia degli Orsi della Luna è davvero molto triste. Sfortunatamente, diverse ricette appartenenti alla medicina tradizionale cinese prevedono l'utilizzo della bile di questo mammifero, che così viene sfruttato e torturato non solo in Cina ma anche in Korea e in Vietnam. Gli orrori che quotidianamente vengono riversati su questi splendidi esemplari sono davvero indescrivibili, ma negli ultimi anni ci si sta muovendo molto per salvaguardare questa specie. Il Chengdu Moon Bear Rescue Centre è un vero e proprio centro di accoglienza che oggi conta migliaia di Orsi della Luna recuperati dalle terribili "fattorie della bile" in cui venivano allevati e maltrattati. La riserva è stata istituita nel 2000, dopo l'accordo con le autorità che hanno assicurato la liberazione di 500 orsi. I visitatori possono ammirare questi animali che adesso godono della giusta libertà nel loro ambiente naturale.

► Boon Lotts Elephant Sanctuary (BLES), THAILANDIA

Nonostante la loro imponenza, gli elefanti hanno subìto abusi da parte degli uomini per secoli. È davvero difficile immaginare che al mondo esiste qualcuno in grado di massacrare una creatura così pacifica soltanto per recuperarne le zanne. Ed è triste anche pensare agli sfruttamenti che se ne fanno per intrattenere i turisti. Il Boon Lotts Elephant Sanctuary, in Thailandia, è stato fondato da Katherine Connor, una donna inglese che ha viaggiato molto in Asia, lavorando come volontaria e aiutando a curare gli elefanti. In questo modo Katherine ha vissuto e capito le sofferenze di questi pachidermi, decidendo così di impedire, per quanto possibile, altre situazioni tanto crudeli. Il BLES è diventato oggi una delle più importanti riserve per elefanti.

► Lone Pine Koala Sanctuary, Brisbane, AUSTRALIA

Il centro di soccorso per koala più vecchio e più grande al mondo si trova a Brisbane, in Australia. Nel Lone Pine Kolala Sanctuary è anche possibile abbracciare questi dolcissimi animali. E se si vuole conquistare il loro cuore, si può dar loro da mangiare un po' di foglie dell'albero della gomma. Oltre ai koala, questa riserva ospita anche canguri e diverse specie di uccelli.

► Vervet Monkey Foundation (Fondazione per il cercopiteco verde), SUD AFRICA

La Fondazione per il cercopiteco verde è sia un centro di riabilitazione sia un centro educativo, e ospita circa 700 scimmie di questa specie che sono rimaste orfane e/o sono state ferite, maltrattate e abusate anche per condurre esperimenti in laboratori. La Vervet Monkey Foundation è ormai di grande richiamo turistico ed è altresì una riserva in cui lavorano volontari provenienti da tutte le parti del mondo, ispirati da una impagabile esperienza di interazione diretta con questi simpatici animali.

► Centro di riabilitazione per oranghi di Sepilok, BORNEO

Nella riserva situata all'interno della foresta pluviale di Sepilok vivono circa 70 oranghi. Il centro è stato fondato nel 1964 con lo scopo di aiutare la riabilitazione di oranghi orfani, solitamente vittime del commercio illegale di animali. Questi ominidi sono addestrati a vivere in un ambiente selvaggio e, non appena pronti, vengono rilasciati in libertà.

► Noah's Ark (Arca di Noè), Georgia, USA

L'amicizia tra una tigre, un orso e un leone è qualcosa di veramente insolito, ma nella riserva di Noah's Ark succede anche questo. Quest'arca di Noè è un rifugio per animali ma anche per bambini che hanno subito violenze o che sono stati abbandonati. Un posto davvero speciale in cui i visitatori possono socializzare con i bambini e apprezzare le circa 1000 specie che vivono liberamente nella riserva. Non ci sono davvero parole per descrivere lo splendido lavoro svolto da questo centro che nell'avvicinare i bambini al mondo faunistico riesce a fornire a entrambi una nuova speranza di vita.

► Donkey Sanctuary (La riserva degli asini), Devon, UK

La Donkey Sanctuary di Devon è la più grande organizzazione senza scopo di lucro per aiutare gli asini. Molto apprezzata sia dai bambini sia dagli adulti, questa riserva è composta da un complesso di 8 fattorie. L'ingresso è gratuito e si può contribuire non solo tramite una donazione, ma anche semplicemente dando da mangiare agli animali, adottando un asino o diventando un volontario. Il rifugio è stato fondato da Elisabeth Svendsen, che nel 1969 ha deciso di fornire una casa agli asini maltrattati o trascurati.

Visitare le riserve per animali può essere un'esperienza davvero gratificante, soprattutto se si riesce a entrare in sintonia con essi. Se ci si vuole avvicinare ancora di più a questo mondo, si può prendere in considerazione il volontariato, una scelta ideale per comprendere meglio la propria vita e quella dei nostri amici animali.

Commenti e opinioni