29 Novembre 2014

Natale in Europa: 5 fredde destinazioni perfette per il periodo natalizio

Se state progettando le vacanze di Natale e non sapete dove andare, ecco una lista dei posti più caratteristici in Europa, che in questo periodo dell'anno offrono il meglio di sé: Amsterdam, Lapponia, Monaco, Zurigo, Tromsø.

Amsterdam, Paesi Bassi

Perché andare: La leggenda di Babbo Natale (o Sinterklaas) è molto radicata nella capitale olandese dove, fin dal XVI-XVII secolo le case vengono adornate di lucine colorate a partire dai primi di dicembre. Per Capodanno, imperdibile il brindisi con champagne e fuochi d'artificio in piazza Nieuwmarkt o Dam.

Dove dormire: Tre residenze dei mercanti risalenti al XVII secolo costituiscono il caratteristico Canal House, ubicato nei pressi del vivace canale Keizersgracht.

Da non perdere: È meraviglioso poter interagire con la gente del posto, scambiando biciclette e noren (pattini per il ghiaccio con la lama lunga), e divertirsi sulle piste di pattinaggio della città.

Lapponia, Finlandia

Perché andare: Il selvaggio Urho Kekkonen National Park, a 90 minuti di volo da Helsinki, è un autentico paese delle meraviglie invernale: è semplicemente fantastico poter attraversare il paesaggio innevato sulla classica slitta trainata dalle renne, oppure godersi l'atmosfera natalizia facendo sci di fondo sulle piste di Saariselkä.

Dove dormire: Caratteristici gli igloo dell'Hotel Kakslauttanen, costruiti con vetro termico, che permette di stare al caldo mentre si ammira l'aurora polare.

Da non perdere: Una crociera di quattro ore sulla Sampo, una imponente nave rompighiaccio.

Monaco di Baviera, Germania

Perché andare: Un albero di Natale di trenta metri di altezza nella Marienplatz, circa due dozzine di mercatini di Natale, vin brulé e pan di zenzero, serviti su un tram che attraversa la pittoresca città vecchia.

Dove dormire: Nel moderno Louis Hotel, situato a un passo dal vivace Viktualienmarkt. Nella hall dell'hotel è possibile riscaldarsi e socializzare di fronte al tradizionale camino in pietra naturale.

Da non perdere: Ogni sera, alle 17:30, dal 25 novembre fino alla vigilia di Natale, c'è musica dal vivo sul balcone del municipio.

Zurigo, Svizzera

Perché andare: In questa città tipicamente alpina, la stagione natalizia comincia a partire dal 21 novembre, quando le strade iniziano a essere animate da più di 12000 lucine di Natale. In questa atmosfera da favola, è d'obbligo fermarsi a gustare una heissi schoggi (cioccolata calda) ed esplorare le gallerie Rämistrasse, ammirare il Conelli Christmas Circus, e ascoltare un concerto di Natale nella chiesa in stile romanico di Grossmünster.

Dove dormire: Situato sul fiume Sihl, l'Hotel Restaurant Helvetia dispone di 16 camere decorate in stile Art Nouveau.

Da non perdere: Alla vigilia del 19 dicembre, i bambini possono accendere le candele, che verranno fatte galleggiare sul fiume Limmat, vicino al municipio.

Tromsø, Norvegia

Perché andare: L'innevata città-isola di Tromsø offre una vista senza pari delle incantevoli luci dell'aurora boreale (in particolare, tra le 18:00 e mezzanotte), nonché la possibilità di fare dogsledding (sled dog), e gustare ottimo cibo.

Dove dormire: La maggior parte degli alberghi sono chiusi per le festività, ma non il Clarion Hotel Bryggen, situato proprio sul porto. Dalla Jacuzzi presente sul tetto dell'hotel si gode di una delle viste più incantevoli di Tromso Sound.

Dove cenare: Nel ristorante dello stesso Clarion, l'Astro, si può assaporare una perfetta cena di Natale secondo la tradizione norvegese.

Commenti e opinioni