25 Ottobre 2012

Come evitare il mal d'auto naturalmente

I viaggi in macchina on the road rientrano indubbiamente tra le esperienze più divertenti che si possano fare. Tuttavia, a volte il divertimento può essere interrotto da disturbi quali mal d'autonausea, mal di testa e vomito. Di seguito, illustreremo alcuni metodi e rimedi naturali per evitare tali inconvenienti.

► Zenzero

Tra i migliori rimedi naturali per contrastare la nausea, e in genere per tutti quei disturbi derivanti da "malattie da movimento" (chinetosi o cinetosi), vi è lo zenzero. La radice di questa spezia possiede proprietà antiemetiche capaci di prevenire ed eliminare gli stimoli di vomito e la nausea. Lo zenzero è efficace anche in caso di fastidi provocati da viaggi in aereo e mal di mare. Masticare un pezzetto di radice fresca di zenzero può rappresentare quindi un'ottima soluzione sostitutiva all'assunzione di farmaci anticinetosici.

In alternativa, esistono caramelle, chewing-gum e compresse allo zenzero. Un altro metodo valido consiste nel far cadere una o due gocce di olio essenziale di zenzero su un fazzoletto da avvicinare al naso, e quindi annusare, quando si avvertono disturbi. È possibile atresì sostituire l'olio essenziale di zenzero con quello di menta piperita.

► Cosa non ingerire

Bisogna stare attenti a cosa mangiare, soprattutto prima di mettersi in viaggio. Evitare latte, succhi di frutta zuccherati, bibite gassate e/o aromatizzate. Le bevande zuccherate sono iperosmolari, ciò significa che richiamano i liquidi nell'intestino e riducono così l'apporto di fluidi alle cellule che di conseguenza lavorano male. Inoltre, lo squilibrio creato dall’iperosmolarità causa facilmente nausea e disturbi quali diarrea. Questo problema è ancora più frequente nei bambini.

► Spuntini

Dato che avere lo stomaco vuoto in alcuni casi accentua la sensazione di nausea, può essere molto utile mangiare qualcosa anche mentre si è in viaggio, a patto che non si consumino snack oleosi e/o cibi spazzatura. Mangiare spuntini sani come frutta, frutta secca, yogurt magro, e ceci tostati.

► Sedersi davanti

Uno dei metodi più comuni per evitare di sentirsi male in macchina è quello di sedersi davanti e guardare la strada. Ciò è anche confermato dal fatto che raramente chi è al volante soffre di questi disturbi.

► Concentrare la propria attenzione su oggetti fermi

Quando si è davanti, si può guardare fuori dal lunotto anteriore e mettere a fuoco un oggetto lontano, immobile. È consigliabile inoltre focalizzare la propria attenzione sull'orizzonte in modo da avere una sensazione di stabilità. Bisogna invece evitare di guardare fuori dai finestrini laterali.

► Evitare temperature troppo alte

Il calore può aggravare la sensazione di malessere. Se quindi fuori fa troppo caldo, meglio accendere l'aria condizionata senza però raggiungere temperature eccessivamente basse. Se invece fuori c'è una buona brezza, aprire i finestrini per far entrare un po' d'aria è l'ideale.

► Dormire

Se possibile, schiacciare un pisolino è la scelta migliore. Anche chiudere semplicemente gli occhi e cercare di rilassarsi può aiutare. Tuttavia, questa soluzione funziona solo come misura preventiva, non consigliabile nel caso in cui si ha già la nausea.

► Fare soste frequenti

Il mal d'auto può essere causato altresì da lunghi tragitti. È quindi necessario fermarsi e fare delle brevi soste per cercare ristoro, riposo, sgranchire le gambe, e respirare profondamente. Anche se non si stanno facendo attività impegnative, l'organismo ha bisogno di rigenerarsi per via dello stress provocato dal viaggio e dall'ambiente chiuso della macchina.

Commenti e opinioni