03 Ottobre 2013

Come evitare il mal di mare

Il mal di mare si manifesta spesso con diversi sintomi che vanno dal semplice mal di testa a nausea, vomito, sudorazione eccessiva, pallore, ma anche ipersalivazione, forte stanchezza e senso d’insicurezza. Per evitare il mal di mare si può ricorrere a diverse soluzioni che prevedono l'assunzione di farmaci specifici contro la chinetosi o cinetosi, e altri rimedi alternativi.

Prima di imbarcarsi: nel caso in cui si voglia andare in crociera, la prima cosa da fare è scegliere la cabina giusta al momento della prenotazione. Le stanze migliori della nave per evitare il mal di mare sono quelle situate nella parte anteriore o in quella centrale. Meglio ancora sono le cabine che si trovano sul ponte superiore dato che permettono un accesso più diretto all'esterno. Si sconsiglia di non prenotare stanze situate nelle zone più lontane dalle uscite o sul fondo della nave.

Farmaci: è possibile prevenire il mal di mare assumendo farmaci anticinetosici che, solitamente, devono essere assunti prima di cominciare il viaggio in mare. Questi medicinali servono per ridurre o evitare la comparsa di sintomi come la nausea e il mal di testa, e si trovano in tutte le farmacie. Il problema di tali farmaci però è che spesso possono causare sonnolenza, quindi non devono essere assunti se si prevede di guidare un auto o qualsiasi altro mezzo di trasporto. Leggere sempre le indicazioni riportate sulla confezione.

Zenzero: un ottimo rimedio alternativo ai medicinali anti cinetosici è lo zenzero oppure l'olio essenziale da esso ricavato. È risaputo che lo zenzero combatte la nausea e il mal di stomaco per via delle sue proprietà antiemetiche. Per godere dei benefici di questa spezia basta anche solo annusare la sua radice, oppure bisogna masticarne un pezzettino. Se non si vuole portare con sé la radice di zenzero, si può sempre utilizzare l'olio essenziale di zenzero, ne basta anche solo una goccia su un fazzoletto da annusare quando si avverte la nausea. In alternativa, in erboristeria si possono acquistare caramelle e pasticche allo zenzero, che sono più comode da portare con sé e sono altrettanto efficaci.

Menta: oltre allo zenzero, un altro rimedio naturale contro il mal di mare è la menta. È possibile usare l'olio essenziale di menta piperita allo stesso modo di quello dello zenzero, versando una o due gocce dell'olio su un fazzoletto, e avvicinando il fazzoletto al naso per annusare la fragranza. In alternativa, si possono consumare caramelle alla menta o masticare le foglie di questa pianta aromatica.

Evitare alcolici: l'assunzione di bevande alcoliche è da evitare perché porta a disidratazione, che a sua volta peggiora il mal di testa e la nausea. La bevanda da preferire su tutte le altre è l'acqua.

Cibi leggeri: mangiare troppo e ingerire cibi ricchi di grasso e/o molto conditi aumenta i sintomi del mal di mare, in particolare nausea e vomito. Bisogna quindi cercare di consumare alimenti sani, neutri e leggeri, senza sovraccaricare troppo l'apparato digerente.

Altro: coloro che già sanno di essere inclini ai disturbi causati dal mal di mare, prima di imbarcarsi per un viaggio potrebbero consultare il proprio medico, che saprà sicuramente consigliare il rimedio migliore per evitare il mal di mare.

Commenti e opinioni