16 Agosto 2016

Aceto Di Sidro Di Mele Per i Capelli: Ricetta Balsamo Naturale

L'aceto di sidro di mele è un ingrediente naturale ottimo per realizzare diversi rimedi di bellezza fai da te. Nello specifico, l'aceto di mele risulta molto utile per migliorare il cuoio capelluto e, di conseguenza, i capelli. Questo aceto possiede infatti varie proprietà benefiche che lo rendono un trattamento ideale per favorire la salute e la bellezza delle chiome. Vediamo dunque quali sono le caratteristiche dell'aceto di sidro di mele e come usarlo per preparare una ricetta naturale per un balsamo capelli fai da te.

Benefici dell'aceto di sidro di mele sui capelli

1. L'aceto di sidro di mele agisce come regolatore del pH del cuoio capelluto, migliorando i livelli di acidità.

2. L'aceto di mele è un antibatterico e antimicotico naturale. Ciò significa che aiuta a liberare il cuoio capelluto e i capelli dai funghi e dai microrganismi che potrebbero danneggiare i follicoli sani e causare la caduta dei capelli.

3. L'aceto di sidro di mele può contribuire a combattere la secchezza cutanea, contrastando così la forfora.

4. L'aceto di mele è utile per districare i capelli aggrovigliati. Come districante va benissimo anche sui capelli molto fini.

5. L'aceto di sidro di mele rimuove l'eccesso di sebo e i residui di sapone o altri prodotti che si depositano sul cuoio capelluto. In tal modo rende i capelli splendenti e setosi.

Ingredienti e preparazione del balsamo fai da te con l'aceto di mele

Per realizzare la ricetta naturale per un balsamo fai da te con l'aceto di sidro di mele, abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • Circa 1 litro di aceto di sidro di mele, preferibilmente biologico e contenente la madre dell'aceto;
  • 2 cucchiai di ciascuna delle seguenti erbe: ortica (Urtica dioica), consolida maggiore (Symphytum officinale), petali di rosa rugosa, calendula (Calendula officinalis).

Indicazioni per creare il balsamo capelli fai da te all'aceto di sidro di mele:

  • Mettere tutte le erbe all'interno di un barattolo di vetro da un litro; quindi riempire con l'aceto di sidro di mele caldo. Se si ha i capelli secchi è utile aggiungere anche due cucchiai di altea comune (Althaea officinalis), mentre se si ha i capelli grassi si consiglia di aggiungere due cucchiai di salvia (Salvia officinalis).
  • Coprire il barattolo con un coperchio, e tenere lontano dalla luce diretta del sole per almeno due settimane. Agitare spesso.
  • Al termine delle due settimane, il balsamo è pronto per l'uso, ma è necessario prima filtrarlo. Si consiglia quindi di versare il balsamo in un contenitore di plastica vuoto e pulito aiutandosi con un colino a maglie strette per evitare che i residui delle erbe finiscano nel flacone.

Il balsamo può essere usato diluito in acqua per effettuare un risciacquo finale dei capelli. Bisogna tenere una tazza vuota (o un contenitore delle dimensioni di una tazza) a portata di mano sotto la doccia. Versarvi dentro una quantità di balsamo fai da te pari a circa 2-4 cucchiai; finire di colmare il resto della tazza con l'acqua; quindi applicare la diluizione sui capelli, e infine risciacquare.

Commenti e opinioni