20 Ottobre 2014

Soluzioni per i capelli grassi

Il cuoio capelluto grasso è una delle cause principali che portano ad avere capelli unti e forfora. L'eccessiva produzione di sebo, nota anche come seborrea, è uno dei disturbi più comuni del cuoio capelluto. Solitamente, è possibile trattare efficacemente questa condizione utilizzando rimedi casalinghi e alcuni shampoo specifici, anche se, in casi estremi, sono necessari farmaci da prescrizione.

Shampoo per il cuoio capelluto grasso

Per normalizzare la produzione di sebo del cuoio capelluto è possibile utilizzare shampoo che contengono ingredienti come: acido salicilico, catrame vegetale, zinco o solfuro di selenio. Queste sostanze aiutano ad alleviare alcuni disturbi del cuoio capelluto grasso come la forfora e la dermatite seborroica. Spesso è necessario fare lo shampoo due volte poiché l'eccesso di sebo tende a ostacolare l'azione della schiuma, che aiuta a purificare lo scalpo e i capelli rimuovendo l'untuosità e l'accumulo di cellule morte della pelle.

Se questi shampoo non dovessero risultare efficaci per trattare il problema dei capelli grassi, è necessario consultare un dermatologo per capire bene quale sia il migliore prodotto per sé. Solitamente, il dermatologo può prescrivere shampoo, pomate, creme e gel contenenti ketoconazolo, ciclopirox o sulfacetamide, tutti prodotti che contribuiscono a ridurre la dermatite seborroica.

Rimedi naturali per i capelli grassi

L'Aceto di sidro di mele è un rimedio casalingo ottimo per trattare la pelle grassa. Risciacquare i capelli con una miscela di aceto di sidro di mele e poche gocce di olio essenziale di rosmarino o di camomilla può aiutare a ridurre l'untuosità del cuoio capelluto e la forfora, nonché alleviare e rimuovere l'accumulo e i residui di prodotti per lo styling.

L'aloe vera è un altro rimedio naturale efficace per curare i problemi della pelle. Mescolare 500 ml di acqua, 250 ml di gel di aloe vera e 20 gocce di olio essenziale di cipresso o di ginepro oppure di lavanda per fare un tonico per i capelli, molto utile per diminuire l'eccessiva untuosità e il prurito del cuoio capelluto.

L'olio essenziale di tea tree o albero del tè (Melaleuca alternifolia) è uno degli ingredienti naturali migliori per aiutare a regolare la produzione di sebo e ridurre la forfora. In commercio esistono molti shampoo contenenti olio essenziale di tea tree, ma è altresì possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale di tea tree al proprio shampoo preferito, mescolando per bene, e procedendo poi al lavaggio dei capelli come di consueto. In alternativa, è possibile trattare la forfora e alleviare le condizioni del cuoio capelluto grasso massaggiando 5-10 gocce di olio essenziale di tea tree direttamente sullo scalpo. Se tale rimedio risulta troppo aggressivo, si può utilizzare l'idrolato di tea tree, più leggero dell'olio essenziale e altrettanto efficace per sgrassare la cute.

Dermatologo

Se i capelli risultano eccessivamente oleosi o grassi oppure non si riesce a capire il problema alla base dell'elevata produzione di sebo, la cosa migliore è consultare un dermatologo. Il cuoio capelluto grasso può spesso essere causato da altri disturbi, oltre che dalla dermatite seborroica. Il dermatologo saprà quindi fornire una diagnosi corretta, suggerendo i migliori trattamenti in base al proprio caso specifico.

Commenti e opinioni