07 Febbraio 2015

Make up: come scegliere il trucco più adatto al proprio viso

Ovale o rotondo, allungato o quadrato, su ogni viso bisogna applicare il trucco più adatto per valorizzarlo al meglio. Saper distinguere la forma del proprio volto è il primo passo vincente per scegliere il makeup giusto più adeguato a sé. Vediamo come fare.

La forma del viso

Per curare il proprio maquillage non si deve agire in maniera frettolosa, ma bisogna assolutamente prendersi tutto il tempo necessario per imparare a osservare le forme del viso attentamente. Un metodo infallibile è quello di posizionare la propria figura davanti a uno specchio ponendosi in modo frontale.

Per osservarsi senza commettere errori, sarà bene legarsi i capelli in modo da mettere in evidenza i contorni del viso. Con occhio attento, osservare bene tutte le proporzioni considerandone la lunghezza, la larghezza, l'ampiezza del mento, della fronte e degli zigomi.

Se il viso è tondo, non presenta alcuna spigolosità, il mento è arrotondato e gli zigomi sono poco sporgenti; il profilo quadrato o rettangolare possiede la caratteristica di una fronte ampia e le mascelle pronunciate, mentre il viso non ha alcuna irregolarità.

Truccare il viso tondo

La sua forma, in linea di massima, risulta gradevole e armoniosa; la rotondità che lo caratterizza, nasconde la forma degli zigomi e delle mascelle, quindi sarà necessario creare alcuni rilievi che denotino una certa quantità di volume e di angolature.

Si consiglia di utilizzare una base formata da due tonalità di fondotinta: uno scuro, con il quale si cercherà di delineare i contorni degli zigomi e della mascella, e uno più chiaro per illuminare la fronte e il mento.

Per valorizzare l'arco sopraccigliare e il contorno occhi, sistemare le sopracciglia donando loro una linea ascendente; matite e ombretti scuri dovranno, invece, cercare di scurire le palpebre superiori verso la parte esterna dell'occhio.

La matita per il contorno delle labbra dovrà essere di una tonalità più scura del rossetto e infine, con un gloss, donare un punto luce al rossetto già accuratamente steso, un piccolo dettaglio che renderà più carnose le labbra.

Makeup per il viso rettangolare o allungato

La caratteristica di questo tipo di volto è quella di possedere una fronte alta e un mento piuttosto stretto. Per valorizzare meglio questa forma di viso, si deve cercare di ingentilirlo e donare maggiore rotondità, affinandone il contorno.

La base del trucco dovrà essere un fondotinta liquido, rigorosamente dello stesso incarnato del proprio volto.

Con la matita per labbra disegnare il contorno della bocca e stendere una pennellata di gloss naturale per dare luce. Se si desidera, donare maggiore gentilezza al volto accorciandone i tratti: scurire sia il mento sia la fronte con della terra in polvere.

Trucco per il viso quadrato

Questo tipo di profilo è caratterizzato da un allineamento della mandibola con gli zigomi; il viso appare spigoloso, con la presenza di molte angolature e la fronte piuttosto larga.

Per addolcire i lineamenti di questo volto è necessario smussare gli angoli con l'aiuto di fard e terra abbronzante; il primo va applicato al centro delle guance, mentre la terra ai lati della fronte e alle mascelle. Per arrotondare le mascelle e assottigliarne i contorni, usare un fard di una tonalità più scura della base utilizzata, iniziando dalla parte dello zigomo più vicina all'occhio fino ad arrivare a metà della guancia (stendere anche una pennellata di blush agli angoli della fronte).

Make-up per il viso ovale

Da sempre considerata la forma perfetta e ideale; non necessita di molte correzioni perché non possiede quasi mai irregolarità. L'icona del volto femminile, il viso ovale è caratterizzato da morbidi contorni pieni di armonia e ben delineati. La caratteristica principale di questo profilo è una maggiore ampiezza agli zigomi rispetto alla zona dell'attaccatura dei capelli e della mandibola.

Malgrado sia il volto per eccellenza, è necessario fare attenzione a evitare un make up dai toni perlati; questi tendono ad allungarne i lineamenti e ad aumentarne il volume.

Il fondotinta deve essere rigorosamente opaco, e una terra abbronzante di tonalità più scura. Il fard viene applicato partendo dalle tempie e procedendo verso gli zigomi; e sugli occhi stendere un ombretto scuro che deve essere allungato sino alla parte esterna dell'occhio.

Il contorno labbra dovrà essere disegnato con una matita leggermente più scura del rossetto, che sarà preferibilmente opaco.

Infine, prima di applicare il trucco giusto alla propria forma del viso, bisogna ricordarsi comunque che alla base di un perfetto maquillage c'è sempre una adeguata pulizia.

Commenti e opinioni