03 Dicembre 2015

Attrezzi per Eseguire lo Swing

lo swing è un esercizio molto utile per far lavorare in maniera funzionale tutto il corpo. La maggior parte di coloro che possiede un kettlebell avrà sicuramente cominciato a usare questo attrezzo eseguendo lo swing. Questo movimento può essere fatto non solo con il kettlebell ma anche con altri attrezzi, andando così a coinvolgere altri muscoli.

Innanzitutto, è bene ricordare come si esegue lo swing: i piedi sono alla larghezza delle spalle e ben poggiati a terra; si afferra l'attrezzo con entrambe le mani e lo si fa oscillare frontalmente. Nel movimento di oscillazione vengono coinvolti soprattutto le gambe e il bacino (che servono per dare la spinta), le braccia (che accompagnano il movimento), e la schiena e la zona core (che devono rimanere sempre ben diritti e in tensione). Lo swing è dunque un ottimo esercizio da introdurre nel proprio allenamento funzionale per impegnare tutto il corpo.

Swing con il kettlebell

Swing con kettlebell

Grazie alla maniglia, il kettlebell è senza dubbio uno degli attrezzi migliori per fare lo swing. Sembra essere progettato apposta per svolgere questo esercizio. Per rendere il movimento ancora più impegnativo si possono anche utilizzare due kettlebell, coinvolgendo maggiormente la parte superiore del corpo. In genere si eseguono 3 serie da 15-20 ripetizioni, recuperando 30-60 secondi tra le serie.

Swing con il clubbell 

Swing con clubbell

Il clubbell da allenamento è una mazza che può essere impugnata per eseguire diversi movimenti, tra cui anche il classico swing. La disposizione del peso concentrata sulla parte superiore dell'attrezzo può rendere l'esecuzione degli esercizi più difficile da gestire; per cui, se ci si accosta al clubbell per la prima volta, si consiglia un peso non superiore a 6-8 kg.

Swing con il manubrio

Swing con manubrio

Il manubrio può essere un ottimo compromesso per chi non possiede un kettlebell o un clubbell. Far oscillare un manubrio inoltre può risultare meno impegnativo per via del baricentro del peso bilanciato sull'impugnatura.

Swing con la sandbag

Swing con sandbag

Con la sandbag (sacca di sabbia) si possono fare diverse varianti di swing dato che la sacca possiede varie impugnature. Tuttavia, essendo uno strumento con una forma non ben definita tende a disperdere le forze e quindi, a parità di carico, è più impegnativo rispetto agli altri attrezzi visti finora. Usando la sandbag, si allena soprattutto la forza della presa.

Utilizzando gli attrezzi appena illustrati, è possibile eseguire lo swing sia frontalmente sia lateralmente nonché prevedere combinazioni di movimenti per coinvolgere più gruppi muscolari.

Commenti e opinioni