12 Giugno 2015

Cefalea Di Tipo Tensivo: Rimedi Naturali

La cefalea di tipo tensivo generalmente si manifesta con contrazioni muscolari alla testa, alla nuca, al collo e alle spalle. Tali tensioni possono essere causate da diversi fattori tra cui postura scorretta, stress, ansia e depressione. Il dolore interessa principalmente la zona posteriore della testa. In alcuni casi si può avere anche una perdita di appetito. Per trattare la cefalea tensiva è possibile ricorrere a rimedi naturali dalle proprietà analgesiche e sedative.

Passiflora

La Passiflora, comunemente nota come "fiore della passione", è una pianta rampicante perenne, tradizionalmente impiegata come rilassante. Le foglie e gli steli della pianta vengono usati per preparare rimedi naturali calmanti per il sistema nervoso e altri preparati contro l'insonnia e i disturbi gastrointestinali. I principi attivi della passiflora sono: passaflorine, apigenina, rutina, vitexina, e maltolo; in particolare, quest'ultimo, stando a quanto scritto dagli studiosi Ben-Erik van Wyk e Michael Wink nel libro Medicinal Plants of the World, possiede un effetto sedativo sul sistema nervoso centrale.

Se la cefalea di tipo tensivo interferisce con il sonno, la passiflora è uno dei migliori rimedi naturali. Per rilassare le tensioni muscolari e il mal di testa tensivo è possibile utilizzare la tintura oppure la tisana di passiflora. È sconsigliabile il ricorso alla passiflora se si stanno assumendo farmaci per la depressione o l'insonnia.

Valeriana

La Valeriana officinalis è una delle erbe più diffuse in Italia, facilmente reperibile anche al supermercato. Quando si prepara l'insalata con la valeriana, è bene non recidere le radici dalle foglie poiché è proprio in esse che si concentrano maggiormente i principi attivi dalle proprietà sedative della pianta, in particolare gli alcaloidi iridoidi chiamati valepotriati. La valeriana è utile per calmare mal di testa, ansia, insonnia, stress, sindrome premestruale, menopausa, crampi muscolari, e altri disturbi nervosi.

Per alleviare la cefalea di tipo tensivo, la valeriana può essere consumata così come la acquistiamo al supermercato, con tutte le radici, oppure è possibile prendere la tintura o le capsule di valeriana. È sconsigliato l'uso di integratori di valeriana durante la gravidanza o se si stanno assumendo sedativi o farmaci antidepressivi.

Salice bianco

Il salice bianco, o Salix alba, contiene acido salicilico, il composto chimico alla base dell'aspirina. Sin dall'antichità la corteccia di salice viene impiegata per preparare trattamenti naturali contro febbre, influenza, reumatismi, mal di testa e altri disturbi infiammatori. Questa pianta agisce contribuendo a inibire la ciclossigenasi, COX, un enzima coinvolto nella manifestazione del dolore e nell'infiammazione.

Per calmare la cefalea di tipo tensivo si possono consumare le capsule o la tisana a base di salice bianco. Se si sa di essere allergici all'aspirina, non usare il salice. In ogni caso, ricordiamo che è necessario consultare il proprio medico prima di prendere qualsiasi rimedio naturale.

Commenti e opinioni