05 Giugno 2012

Scegliere il giusto materasso

Dormire è sempre una bella esperienza, a patto che si riposi sul materasso giusto. Il materasso è ciò che sta a stretto contatto con il corpo mentre si dorme, quindi, se si vogliono evitare notti insonni e stress, bisogna scegliere il materasso adatto alle proprie esigenze visto che su di esso si trascorrerà circa un terzo della propria vita.

Di seguito, questi suggerimenti vi aiuteranno a decidere qual è il materasso migliore per voi:

1. Condizione fisica. Avete mal di schiena o problemi di circolazione del sangue? Alcuni tipi di mal di schiena necessitano di un buon supporto in modo da mantenere la colonna vertebrale allineata. Mentre alcuni problemi di circolazione sanguigna richiedono un supporto flessibile ed ergonomico, che quindi si adatti alla forma del corpo. Dunque, già andando a individuare un eventuale problema fisico può aiutarvi a limitare le vostre scelte.

2. Allergie. I normali materassi possono causare reazioni allergiche a persone sensibili alla lana, al cotone, alla polvere o agli acari della polvere. I materassi in lattice o in schiuma di lattice, così come i materassi ad acqua, sono consigliati per chi soffre di allergie perché non generano polvere né producono lanugine. State attenti però, perché in commercio ci sono diverse qualità di lattice, esistono materassi in lattice naturale, sintetico, e misti. Ovviamente il 100% naturale è il migliore. La qualità è molto importante, soprattutto nei materassi in lattice perché possono produrre una maggiore umidità, e l'umidità fa male alle ossa.

Si può optare anche per un copri materasso anallergico. Ce ne sono molti in commercio.

3. Circolazione . Per la circolazione sono indicati materassi che ben si adattano alla forma del corpo. I materassi in Memory o in Memory Foam sono l'ideale anche perché alleviano i dolori e le contrazioni muscolari. Inoltre, questi materassi vengono utilizzati anche nel settore medico come prodotto antidecubito. Alcuni hanno spesso lamentato un eccessivo calore con questo tipo di materasso, si può ovviare a tale problema utilizzando un copri materasso imbottito 100% lino, o comunque esistono in commercio materassi in Memory con inserzioni in gel, che dovrebbero donare un effetto rinfrescante.

4. Stabilità nel materasso a molle. Se si sceglie il materasso a molle, cercatene uno con un numero maggiore di molle e con una costruzione stabile. Questi tipi di materasso possono deformarsi velocemente. Di solito, nei negozi vengono esposte anche le sezioni dei materassi proprio per dare la possibilità ai clienti di rendersi conto di ciò che è all'interno del materasso. Quindi cercate di individuare la sezione che vi dà maggiore stabilità e comfort, evitando però i materassi troppo duri.

5. Maerassi regolabili. Esistono dei materassi ad aria che sono dotati di dispositivi elettronici e meccanici in grado di regolare la consistenza o la morbidezza di alcune zone del letto. Questo tipo di materasso è provvisto di camere d'aria che vengono controllate in base alle esigenze di ognuno, quindi è l'ideale per i partner che dormono insieme e che necessitano di diversi livelli di rigidità.

6. Prova. Solitamente, i negozi di materassi permettono ai loro clienti di provare i prodotti esposti per vedere quale meglio si adatta alle proprie necessità. Dunque, armatevi di tempo e di abbigliamento comodo e cominciate a testare con mano, anzi con tutto il corpo, i materassi che fanno al caso vostro. Cercate di testare il materasso per almeno 10-15 minuti.

Commenti e opinioni