13 Novembre 2012

7 buone abitudini per avere capelli sempre sani

Prendersi cura dei propri capelli non significa soltanto applicare una maschera ristrutturante quando capita o una volta al mese. I capelli necessitano di piccole attenzioni quotidianamente, soltanto così saremo in grado di garantire salute e bellezza alle nostre chiome.

1. Massaggiare il cuoio capelluto

Massaggiare per almeno due volte a settimana il cuoio capelluto favorisce la circolazione sanguigna sulla testa, contribuendo a un maggiore apporto di nutrienti ai capelli. Per migliorare il flusso sanguigno inoltre si possono usare oli essenziali ad azione tonificante (come quelli di rosmarino e di basilico) oppure l'olio d'oliva o ancora l'olio di cocco. In particolare, questi ultimi oli sono ricchi di vitamina E, utile per ristrutturare il capello e favorirne la crescita.

2. Proteggere i capelli da apparecchiature che emanano calore

Se si usano regolarmente apparecchiature che espongono i capelli a un calore estremo (asciugacapelli o piastre), assicurarsi di applicare prima un prodotto protettore termico per capelli. Solitamente, la migliore protezione termica è data da soluzioni contenenti ingredienti come la pappa reale o la vitamina B5.

3. Cercare di evitare prodotti con ammoniaca

La questione dell'ammoniaca è molto delicata perché in effetti tale ingrediente è molto efficace per fissare colori o per decolorare i capelli. Questo significa che è davvero difficile trovare delle tinture completamente naturali che funzionano come quelli contenenti ammoniaca. Tuttavia, l'ammoniaca può lasciare i capelli secchi e facilitare la comparsa di doppie punte. Se possibile, evitare di colorare e decolorare i capelli, oppure utilizzare una tinta senza ammoniaca.

4. Lasciare liberi i capelli

Se si hanno capelli lunghi e si legano spesso, meglio cambiare le proprie abitudini. Tenere i capelli ben tirati all'indietro può essere dannoso in quanto il capello viene indebolito perché costretto a una tensione e a una legatura innaturali. Inoltre, anche mettere e togliere di continuo l'elastico per capelli porta facilmente alla loro rottura.

5. Quando utilizzare la spazzola e quando il pettine

È meglio utilizzare il pettine quando i capelli sono bagnati. Se infatti la testa è asciutta, usare il pettine anziché la spazzola potrebbe provocare la rottura del capello poiché lo strumento rigido si impiglia facilmente alle doppie punte e ai capelli intrecciati.

6. Stile naturale

Spesso capita che chi ha i capelli lisci, li vuole ricci, mentre chi li ha ricci li vuole lisci. Perché non tenersi lo stile che già si ha? Ricorrere a forzature innaturali può essere molto dannoso per i capelli in quanto richiedono un uso eccessivo di prodotti chimici e calore per raggiungere i risultati desiderati. Quindi, per mantenere i capelli in salute, meglio tenersi il proprio stile, limitando le chiome "artificiali" solo alle occasioni speciali.

7. Proteggere i capelli dal sole

Questo consiglio vale soprattutto per l'estate, quando il forte calore e i raggi ultravioletti tendono a seccare i capelli e a lasciarli opachi, sfibrati e fragili. Proprio come per la pelle, esistono prodotti, shampoo e balsami specifici per la protezione dai raggi UV che, oltre a proteggere il capello aiutano a prevenire la disidratazione.

Commenti e opinioni