17 Aprile 2017

Impacchi Rilassanti Per Gli Occhi: Compresse Fai Da Te

Molti sono i disturbi che possono colpire gli occhi, tra cui la secchezza, l'irritazione e l'arrossamento, causati da infezioni batteriche o virali, sinusite, congiuntivite, dermatite, rosacea oculare, blefarite o allergie. Se il fastidio agli occhi è molto forte, soprattutto in caso di infiammazione, dolore o disturbi visivi, è consigliabile rivolgersi al proprio medico in modo da accertarsi che non vi sia una patologia oculare. In ogni caso, è possibile alleviare i fastidi agli occhi applicando degli impacchi rilassanti fai da te.

Uno dei rimedi casalinghi più usati ed efficaci consiste nella semplice applicazione del calore sugli occhi, utile per rilassare gli spasmi muscolari e aumentare la circolazione nella zona oculare.

Impacco caldo rilassante per gli occhi

Prima di preparare la compressa calda fai da te, lavarsi le mani con acqua e sapone in modo da non trasferire i batteri su di essa.

Per questo rimedio avremo bisogno solamente di una bacinella pulita da riempire con l'acqua calda e di un panno di cotone pulito sufficientemente grande (circa 80x80 cm) da poter essere ripiegato diverse volte, fino a farlo diventare della dimensione utile per coprire entrambi gli occhi. In alternativa, usare un asciugamano piccolo.

Riempire la bacinella con acqua calda; quindi, immergervi dentro il panno piegato. Chinarsi in avanti sulla bacinella; prendere il tessuto imbevuto con l'acqua calda e, senza strizzarlo, premerlo delicatamente contro gli occhi chiusi. Ogni 15-20 secondi circa, immergere il panno nella ciotola d'acqua calda per mantenerlo caldo. Applicare le compresse calde sugli occhi per circa 20 volte o per cinque minuti.

Dopo l'impacco rilassante, lavare il panno (o l'asciugamano) per evitare la diffusione di germi. Ciò è particolarmente importante se si ha un'infiammazione oculare contagiosa come la congiuntivite.

Suggerimenti:

Se si preferisce rimanere sdraiati durante l'utilizzo dell'impacco caldo, strizzare delicatamente il panno per rimuovere l'acqua in eccesso prima di poggiarlo sugli occhi chiusi. In ogni caso, tenere la ciotola d'acqua calda vicino a sé in modo da poter immergere regolarmente la compressa per evitare che si raffreddi.

Il momento migliore per usare gli impacchi caldi per gli occhi è al mattino, subito dopo il risveglio, e alla sera, poco prima di coricarsi. Nel caso in cui si ha necessità di applicare farmaci topici sulla zona oculare, è consigliabile utilizzare l'impacco rilassante 30 minuti prima del trattamento.

Impacchi oculari rilassanti con camomilla o tè verde

La camomilla è una delle erbe più apprezzate per la preparazione di rimedi casalinghi con lo scopo di diminuire il problema degli occhi secchi e di alleviare le infiammazioni oculari. Questa pianta possiede proprietà antinfiammatorie e lenitive, e aiuta altresì a ristabilire una buona idratazione. Il tè verde ha anch'esso qualità antinfiammatorie e antiossidanti. Con entrambi possiamo preparare impacchi calmanti facili da applicare usando dei semplici dischetti di cotone. Si consiglia di usare dischetti di cotone puro al 100%.

Per questi impacchi oculari fai da te avremo bisogno di: 2 bustine di tè verde oppure di camomilla; 125 ml di acqua bollente; dischetti di cotone.

Immergere le bustine di tè verde o di camomilla nell'acqua bollente e lasciare in infusione per circa 7-10 minuti. Attendere che l'infuso si raffreddi. Non è necessario che diventi completamente freddo; può essere usato anche tiepido. Imbevere due dischetti di cotone nell'infuso; quindi, applicarli sugli occhi chiusi e rilassarsi per 10 minuti.

[Potrebbe interessarti: Occhi Secchi: Rimedi Naturali]

Impacco rilassante per gli occhi con semi di finocchio

Anche l'infuso con i semi di finocchio risulta efficace nel contrastare la secchezza oculare e rilassare gli occhi.

All'interno di una tazza contenente acqua bollente, versare un paio di cucchiaini di semi di finocchio. Lasciare riposare per 15-20 minuti e poi filtrare. Attendere che l'infuso diventi tiepido o freddo. Successivamente, utilizzando un panno di cotone pulito oppure i dischetti di cotone, procedere con gli impacchi sugli occhi per circa 10 minuti.

Altri rimedi naturali rilassanti per gli occhi

Oltre agli impacchi, è possibile rilassare gli occhi usando dei semplicissimi rimedi naturali molto apprezzati per alleviare i fastidi oculari e rinvigorire gli occhi, ovvero le fettine di patata o di cetriolo.

Fette di patata

Le fette di patata sono tra i rimedi casalinghi più conosciuti per ridurre le occhiaie e rilassare gli occhi stanchi. Per godere dei benefici della patata basta applicare due fettine del tubero, meglio se fresche, direttamente sugli occhi chiusi.

Fettine di cetriolo

Come la patata, il cetriolo costituisce un buon rimedio naturale per reidratare e rigenerare gli occhi. È meglio usare un cetriolo fresco, magari appena preso dal frigorifero. Anche in questo caso, basta applicare due fettine di cetriolo sugli occhi chiusi e rilassarsi per 10-15 minuti stando sdraiati.

Come abbiamo visto, con pochi e semplici rimedi naturali, tra cui la patata, il cetriolo, e gli impacchi oculari, è possibile rilassare gli occhi irritati e stanchi, migliorandone l'aspetto e la salute.

Commenti e opinioni