17 Luglio 2014

Autostima bassa: come migliorarla

Una buona autostima è molto importante per avere una valida reputazione di se stessi. Per capire bene cosa sia l'autostima basta comprendere il senso di una domanda, che racchiude in sé il significato di questa parola: "Cosa penso di me?". Questa è una domanda che ovviamente può avere varie risposte, e in base alla risposta data è possibile stabilire il grado di autostima che si ha.

Per capire ancora meglio il concetto di autostima, e quindi quanto l'autostima sia alta o bassa, ci si possono porre ulteriori domande del tipo: "Come siamo?" ma soprattutto "Come vorremmo essere?". Più è distante il "come siamo" dal "come vorremo essere" minore sarà l'autostima che si ha di se stessi.

Chi soffre di mancanza di autostima, non sentendosi sicuro di sé e quindi delle proprie scelte, evita completamente di scegliere e agire per troppo timore di sbagliare. Solitamente soffre maggiormente a causa di insuccessi, facendo ricadere la colpa su una incapacità personale, mentre in caso di successo tende a sminuire la cosa e quindi a svalutarla.

Per migliorare l'autostima bassa è fondamentale vivere i vari momenti nel giusto modo, in quanto l'autostima non è permanente, e varia in base ai periodi. Chi ha una bassa autostima solitamente perde il controllo del proprio stato d'animo, sentendosi quindi mancare le forze, e ha scarsa determinazione per raggiungere i propri obiettivi.

Per migliorare l'autostima è importante curare determinati aspetti che andremo ad analizzare nelle prossime righe.

Per prima cosa è fondamentale capire i propri valori, e quindi far chiarezza con se stessi sulle reali potenzialità e sugli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Bisogna riuscire a riconoscere le proprie emozioni distruttive, imparando così a utilizzare le emozioni sane e positive nei momenti di difficoltà. È necessario lavorare sulla propria immagine cercando, prima ancora di intraprendere e quindi lottare per determinati obiettivi, di avere un'immagine di se stessi più chiara, in modo da essere maggiormente motivati al raggiungimento dell'obiettivo o del fine prefissato.

Molto spesso capita che quando le persone non hanno chiari i loro valori si sentano spaesate, senza quindi le giuste motivazioni per raggiungere le mete designate, e quindi un po' fuori dal mondo.

Vivere sempre seguendo i propri valori, e cercando di stare a contatto con persone che condividono gli stessi valori, in maniera tale da sentirsi più a proprio agio e quindi esprimersi con una autostima adeguata.

È possibile seguire alcuni pratici consigli per migliorare l'autostima, che possono risultare davvero molto utili. Potrebbero sembrare dei consigli banali ma non lo sono, in quanto essi permettono di migliorare se stessi.

Il primo consiglio è quello di stilare una lista con i punti forti del proprio carattere (magari facendosi aiutare anche da un amico) e quindi, una volta stilata, conservarla gelosamente, e ogni volta che si va a dormire la sera rileggere i vari punti.

Il secondo consiglio per migliorare l'autostima è quello di curare il proprio corpo sotto tutti i punti di vista, quindi per esempio mantenendolo sempre in ordine, curato e mai lasciato fine a se stesso. Seguire un'alimentazione sana, in quanto essa contribuisce molto a migliorare la salute sia a livello psicologico sia a livello fisico. Arricchire la giornata con attività piacevoli, in maniera tale da essere più felici e spensierati.

Per aumentare l'autostima è fondamentale vivere nell'ambiente giusto, quindi in un ambiente pulito e ordinato, e se ci sono trofei dovuti a successi personali è bene metterli in vista, in questo modo la mente ricorderà che comunque in determinate cose si eccelle.

Cercare di frequentare persone positive che riescono a guardare sempre il bicchiere mezzo pieno; queste persone sono le migliori poiché trasmettono molta fiducia. Infine evitare le persone negative, in quanto potrebbero trasmettere solo pensieri negativi, e quindi poco utili per aumentare l'autostima.

L'autostima è qualcosa di davvero importante nella propria vita, e riuscire a mantenerla alta può sicuramente essere determinante per vivere bene e poter avere una vita sana con gli altri ma soprattutto con se stessi.

Commenti e opinioni