15 Settembre 2015

Cosa Fare In Thailandia: 25 Attrazioni Da Non Perdere

La Thailandia (o Siam) è la destinazione turistica più popolare del Sud-est asiatico. Qui si può trovare quasi tutto ciò che si cerca in un viaggio: spiagge che si affacciano su acque cristalline, fitte giungle, templi buddisti, ottimo cibo, bungalow sul mare a poco prezzo come pure alcuni dei migliori alberghi e resort di lusso del mondo.

L'unico paese del Sud-est asiatico a non essere mai stato colonizzato, la Thailandia è ricca di siti storici e rovine che risalgono a centinaia di anni fa. E nonostante il pesante flusso di turismo, la Thailandia continua a conservare intatta la sua identità, la storia e la cultura di un popolo spensierato, solare e accogliente.

L'unico problema che si potrebbe avere nel pianificare un viaggio in Thailandia è che bisogna davvero fare una cernita dei luoghi restringendo la scelta iniziale ad alcuni di essi. In questo modo si può cominciare con le attrazioni turistiche più famose e conosciute, e poi magari si potrà scoprire meglio questo meraviglioso paese in un secondo momento. Intanto vediamo quali sono le 25 attrazioni turistiche principali, che non si possono davvero perdere.

Prasat Hin Phimai

Prasat Hin Phimai - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Prasat Hin Phimai vanta alcune delle più imponenti rovine Khmer in Thailandia. Simili nello stile architettonico agli edifici di Angkor, i templi sono stati costruiti durante l'XI e il XII secolo, periodo in cui la zona faceva parte dell'impero Khmer. Nonostante il tempio sia sempre stato un luogo di venerazione buddhista, le sculture che vi si trovano rappresentano molte divinità indù, poiché a quel tempo l'Induismo era la religione ufficile Khmer.

Parco Nazionale di Khao Yai

Parco Nazionale di Khao Yai - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il terzo Parco Nazionale più grande della Thailandia è il Khao Yai National Park, che si trova nella parte orientale del paese, nella provincia di Nakhon Ratchasima. Qui si possono ammirare diverse specie di animali selvatici, tra cui elefanti asiatici e orsi neri. Nel parco è possibile altresì fermarsi nei numerosi punti di osservazione, camminare lungo i sentieri, riposarsi nei rifugi, e campeggiare. Di tanto in tanto è possibile inoltre riconoscere qualche impronta di dinosauro rimasta impressa sul terreno da milioni di anni.

Mu Ko Ang Thong

Mu Ko Ang Thong - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Ang Thong (letteralmente "Scodella di Dio") è un famoso parco nazionale marino situato nel Golfo del Siam. Composto da 42 isole, tutte molto vicine tra loro, il parco ha sede a Ko Wua Talap. Qui, i viaggiatori possono soggiornare in incantevoli bungalow con una meravigliosa vista sulle isole circostanti e sulle bizzarre formazioni rocciose.

Parco Storico di Sukhothai

Parco Storico di Sukhothai - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Situato nel nord della Thailandia, il Parco Storico di Sukhothai contiene le rovine di Sukhothai (traducibile in "Alba della felicità"), l'antica capitale del regno omonimo nel corso dei secoli XIII e XIV. Il parco, cintato da mura, contiene al suo interno quasi 200 rovine, tra cui 26 templi e il Palazzo Reale. Oltre a esplorare le affascinanti rovine, i visitatori possono apprendere nuove informazioni sulla cultura Sukhothai presso il Museo Nazionale di Ramkhamhaeng.

Hua Hin

Hua Hin - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Hua Hin è una città situata a 150 chilometri a sud di Bangkok. È oggi una delle località di mare più popolari della Thailandia, grazie a un meraviglioso lungomare che si sviluppa per 8 chilometri, nonché il luogo preferito di molti dei residenti di Bangkok per trascorrere i fine settimana. A Hua Hin si trova anche il palazzo Klai Kangwol, la residenza "lontano dalle preoccupazioni" che fece costruire il re Rama VII negli anni '20, e che tuttora viene utilizzata dalla famiglia reale per le vacanze estive. Inoltre, Hua Hin è la città con più campi da golf in tutta la Thailandia.

Koh Nang Yuan

Koh Nang Yuan - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Ko Nang Yuan è una piccola isola molto vicina a Koh Tao. Per raggiungerla da Ko Tao ci vuole pressappoco un giorno, quindi le sue incantevoli spiagge possono essere spesso abbastanza affollate. È un'isola deliziosa, e le sue acque limpide sono perfette per fare snorkeling e immersioni subacquee. Per visitare questa isola, i viaggiatori che non soggiornano a Ko Nang Yuan devono pagare una piccola tassa di 100 baht (circa 2.50 Euro). È presente anche un resort per i turisti che preferiscono rimanere su questa piccola isola.

Wat Arun

Wat Arun - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il nome di questo tempio riccamente decorato può essere tradotto in "Tempio dell'Alba". Wat Arun è ora un tempio buddista ma è stato inizialmente costruito in onore di Aruna, il dio indù comunemente rappresentato con i raggi del sole che sorge. Situato nel quartiere di Bangkok Yai, sulla riva occidentale del fiume Chao Phraya, le prang (guglie) di Wat Arun si distinguono per le decorazioni realizzate con conchiglie e porcellana. La prang centrale si eleva per più di 80 metri di altezza.

Chiang Mai Night Bazaar

Chiang Mai Night Bazaar - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il famoso Night Bazaar di Chiang Mai si sviluppa per molti isolati della città, lungo sentieri e all'interno di diversi edifici. Qui è possibile trovare manufatti artigianali, opere d'arte, abbigliamento e prodotti importati di tutti i tipi, nonché gli immancabili centri commerciali. Inizialmente, il mercato era di proprietà di commercianti cinesi, ma con il tempo è cresciuto, sono stati costruiti altri edifici commerciali, e il bazaar appartiene ora a vari gruppi di persone, molti dei quali sono proprietari tailandesi.

Ko Lipe

Ko Lipe - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Situato nel Mare delle Andamane, al largo della provincia di Satun, Koh Lipe è una piccola isola vicino al confine con la Malesia. Abbastanza piccola da poter essere percorsa a piedi in circa un'ora, Koh Lipe vanta quattro bellissime spiagge le cui acque ospitano circa il 25 per cento delle specie di pesci di tutto il mondo. Le barriere coralline attirano gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee, e i visitatori possono soggiornare in bungalow sulla spiaggia disponibili in diverse dimensioni.

Cascate di Erawan

Cascate di Erawan Falls - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

A soli 40 minuti di macchina da Kanchanaburi, le cascate di Erawan sono la principale attrazione del Parco Nazionale di Erawan, nella parte occidentale della Thailandia. Le cascate, composte da sette livelli, sono state chiamate in questo modo perché si dice che somiglino a Erawan (Airavata), il bianco elefante a tre teste della mitologia indù, che porta su di sé il dio Idra. Nei dintorni delle cascate, è possibile imbattersi in splendidi esemplari di macachi, mentre di tanto in tanto si può anche intravedere qualche varano d'acqua. Il parco è aperto al pubblico tutto l'anno, e generalmente è molto affollato durante i fine settimana.

Mercati galleggianti vicino Bangkok

Mercato galleggiante di Bangkok - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

I caratteristici mercati galleggianti fuori dalla città di Bangkok rappresentano oggi più un'attrazione turistica che una vera e propria necessità per gli abitanti del posto. Rimangono tuttavia luoghi di incontro della comunità, posti vibranti e ricchi di vita, ma soprattutto pieni di cibo delizioso. Il mercato galleggiante più popolare per i turisti stranieri è Damnoen Saduak, mentre la maggior parte dei thailandesi preferisce il mercato galleggiante di Amphawa.

Full Moon Party

Full Moon Party - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il famigerato Full Moon Party è una festa in spiaggia che dura tutta la notte della luna piena, e si svolge sulle spiagge di Haad Rin, sull'isola di Ko Phangan. È iniziato tutto nel 1985, quando un gruppetto di circa 20-30 persone organizzò una festa all'aperto la notte della luna piena, poi, con gli anni, si è evoluta in un grande evento che oggi riunisce folle di 20.000-30.000 persone ogni mese. Se non si riesce a essere su Ko Pha Ngan per la notte della luna piena, ci si può sempre rifare con altri party tra cui l'Half Moon, il Black Moon e lo Shiva Moon Party.

Chatuchak Weekend Market

Chatuchak Weekend Market - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Conosciuto localmente come JJ Market (da Jatujak Market), il Chatuchak Weekend Market di Bangkok è il più grande mercato all'aperto in Thailandia e, come suggerisce il nome, si svolge ogni fine settimana. Con più di 8.000 bancarelle che vendono davvero di tutto, dall'antiquariato ai vestiti ai mobili, il famosissimo mercato attira più di 200.000 persone, e ospita altresì una vasta gamma di gustosi ristoranti. Gli acquirenti vengono anche intrattenuti da spettacoli, tra balli e musica dal vivo.

Railay

Railay - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Conosciuta anche con il nome di Rai Leh, questa popolare meta turistica è apprezzata soprattutto dagli scalatori. Si trova nella provincia di Krabi, sulla costa del mare delle Andamane, ed è raggiungibile solo in barca. Railay vanta una grande varietà di emozionanti attrazioni, con oltre 700 punti in cui praticare l'arrampicata, spiagge paradisiache, e diverse grotte. Gli alloggi a Railay vanno dai bungalow economici fino al rinomato e lussuoso resort di Rayavadee.

Ao Nang

Ao Nang - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Ao Phra Nang ("Baia della principessa"), meglio conosciuta come Ao Nang, è la località balneare più famosa a Krabi. Originariamente era un posto che si poteva raggiungere solo con lo zaino in spalla, ma ora sta lentamente diventando un luogo turistico sempre più accessibile grazie anche all'apertura di nuovi terminal internazionali nel vicino Krabi International Airport. Anche se la spiaggia di Ao Nang non è scenografica e gettonata come Rai Leh, è possibile trovare comunque diversi alloggi a basso costo, molti ristoranti buoni, vari trasporti, e un sacco di agenzie di viaggio, molto utili per esplorare al meglio la provincia di Krabi.

Parco Nazionale di Khao Sok

Parco Nazionale di Khao Sok - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Sede della più grande distesa di foresta vergine in Thailandia, il Kao Sok National Park è una meta imperdibile per chi vuole immergersi nella bellezza naturale di questo paese. I resti di un antica foresta pluviale si estendono in tutto il parco, che è diviso da una imponente catena montuosa di rocce calcaree. In questo incantevole parco è presente più del 5 per cento delle specie animali di tutto il mondo. Ci sono altresì molti sentieri da percorrere a piedi, alte cascate e un bellissimo lago.

Phanom Rung

Phanom Rung - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Costruito su un vulcano spento nel nord-est della Thailandia, Phanom Rung è un tempio indù molto apprezzato per la sua eccezionale architettura. Situato vicino al villaggio di Nang Rong, questo santuario fu costruito dalle popolazioni Khmer tra il X e XIII secolo. Composto principalmente da pietra arenaria e laterite, Phanom Rung è stato costruito per rappresentare il Monte Kailash, la casa sacra di Shiva.

Isole Similan

Isole Similan - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Composto da nove isole principali e due più lontane, l'arcipelago delle Similan è una delle destinazioni più popolari per chi ama fare immersioni. È situato al largo della costa della provincia di Phang Nga, nel sud della Thailandia. Le acque che circondano le isole vantano splendide barriere coralline e formazioni rocciose sottomarine dalle forme uniche. I subacquei più esperti possono godere dei magnifici spot presso la East of Eden e la Elephant Head Rock.

Tribù del nord della Thailandia

Tribù del nord della Thailandia - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Nel nord della Thailandia si trovano numerose minoranze etniche, conosciute come le tribù delle colline. La maggior parte delle tribù sono emigrate dalla parte interna dell'Asia nel corso degli ultimi 100 anni, e hanno in gran parte mantenuto intatte le loro tradizioni. È possibile andare a visitare i numerosi villaggi, in cui le tribù sono più che felici di accogliere i turisti, dal momento che la maggior parte di esse sono povere.

Thai-Burma Railway (Death Railway)

Thai-Burma Railway - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il tristemente noto tratto di ferrovia Thailandia-Birmania, conosciuta anche come Ferrovia della Morte (Death Railway), è oggi una delle attrazioni più spettacolari della Thailandia, grazie ai suoi panorami mozzafiato. Il punto più famoso è sicuramente il ponte sul fiume Kwai, la località che ha dato anche il titolo a un indimenticabile film capolavoro girato dal regista David Lean nel 1957. Anche se questo posto oggi ci regala incredibili scorci di paesaggi, è proprio la storia a rendere il viaggio ancora più speciale. Durante la seconda guerra mondiale, i giapponesi fecero costruire la ferrovia per collegare Yangon, l'allora capitale della Birmania, con Bangkok, sfruttando prigionieri di guerra e lavoratori asiatici costringendoli a un'estenuante e letale gara per il compimento dell'opera. Oggi, solo una parte della linea ferroviaria originale è rimasta in funzione.

Parco storico di Ayutthaya

Parco storico di Ayutthaya - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Il Parco Storico di Ayutthaya contiene le rovine della seconda capitale del Siam, fondata intorno al 1350. Nel 1700, Ayutthaya era diventata una delle più grandi città del mondo, con un totale di circa 1 milione di abitanti. Nel 1767 la città fu distrutta dall'esercito birmano. Fortunatamente, i lavori di ristrutturazione iniziati alla fine del 1960 hanno riportato in vita gran parte degli edifici, consentendo ai visitatori di ammirare l'antico splendore di questo regno ricco di stili architettonici, statue, strade e canali.

Parco Nazionale di Mu Ko Chang

Parco Nazionale di Mu Ko Chang - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Situato nella provincia di Trat, questo incantevole parco nazionale è composto da più di 50 isole. Senza dubbio, Ko Chang è la più conosciuta, ed è particolarmente famosa per le sue ripide vette, per le lussureggianti giungle e per l'atmosfera rilassata. White Sand Beach è il posto preferito dai turisti. Le isole sono caratterizzate da spiagge di sabbia bianca, posti per fare snorkeling e immersioni, e numerose cascate. Dalla pesca al kayak, fino alle escursioni nella natura più selvaggia, a Ko Chang ognuno può tenersi impegnato nella propria attività preferita.

Grande Palazzo Reale

Grande Palazzo Reale - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Dal 1782, residenza ufficiale dei re di Siam (e, più tardi, di Thailandia), il Grande Palazzo Reale è forse l'attrazione più famosa della vivace città di Bangkok. Situato sulle rive del fiume Chao Phraya, il complesso cintato da mura contiene una serie suggestiva di padiglioni, wat e altri edifici intervallati da ampi prati, giardini lussureggianti e cortili signorili. Tra le numerose attrazioni turistiche presenti nella residenza, il Wat Phra Kaew (il Tempio del Buddha di Smeraldo) è probabilmente il più memorabile.

Phang Nga Bay

Phang Nga Bay - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Situata a poco più di 95 km dall'isola di Phuket, Phang Nga Bay è una delle principali attrazioni turistiche della Thailandia nonché una delle zone più ricche di panorami mozzafiato. Qui è possibile trovare bellissime grotte acquatiche e isole calcaree. L'isola più famosa della baia è Ko Ping Kan (più comunemente conosciuta come James Bond Island, per via del film del 1974 Agente 007 - L'uomo con la pistola d'oro). Uno dei modi migliori per visitare la baia di Phang Nga è in kayak, così è possibile anche accedere alle meravigliose grotte marine.

Ko Phi Phi

Ko Phi Phi - Cosa fare in Thailandia - Attrazioni Turistiche

Le isole Phi Phi compongono un bellissimo arcipelago situato nella provincia di Krabi, non troppo lontano da Phuket. Ko Phi Phi Don è l'unica isola abitata, mentre la più piccola, Ko Phi Phi Leh, è famosa per essere il luogo in cui è stato girato il film The Beach con Leonardo DiCaprio. I viaggiatori si recano su queste isole per godersi le spiagge e le acque cristalline, nonché per partecipare a numerose attività ricreative in acqua, tra cui snorkeling, immersioni subacquee e kayak. Sfortunatamente però sempre più turisti invadono le Ko Phi Phi, rendendo questi posti paradisiaci sempre meno attraenti, ma per ora rimangono ancora molto incantevoli.

Commenti e opinioni