03 Ottobre 2014

Come mandare via l'ansia

Quali sono gli accorgimenti che possono essere messi in pratica per mandare via l'ansia? I trucchi e i comportamenti da adottare sono diversi: di seguito illustreremo i più comuni e i più efficaci.

Il primo consiglio è quello di praticare esercizio fisico con regolarità: si tratta di una strategia ottima per eliminare la tensione e concentrarsi su qualcosa di diverso dai propri problemi. Bisogna avere l'accortezza, però, di scegliere un tipo di attività piacevole: insomma, lo sforzo fisico non deve essere uno sforzo da compiere obbligatoriamente, altrimenti si rischia di sovrapporre stress su stress.

Per mandare via l'ansia occorre inoltre prestare molta attenzione alla propria alimentazione: l'abuso di sostanze stimolanti e di alcolici infatti può amplificare le situazioni di tensione e gli stati ansiosi, così come allergie e intolleranze alimentari hanno l'effetto di innervosire poiché debilitano o compromettono il fisico. È consigliabile bilanciare il consumo di carboidrati, scegliendo prodotti integrali o comunque optando per i carboidrati buoni come frutta, verdura, semi e cereali. Tali cibi aiutano a mantenere un livello stabile di zuccheri nel sangue, e quindi anche di energia, evitando picchi glicemici che, dopo la spinta iniziale, inevitabilmente causano momenti di stanchezza e irritabilità.

L'ansia può essere ridotta anche scrivendo un diario delle proprie azioni: ciò, infatti, permette di tenere sotto controllo quel che succede nel corso della giornata, e quindi di indagare e scoprire quali potrebbero essere le ragioni reali di uno stato psicologico alterato. Chi si sente sotto pressione senza un reale motivo, chi non riesce a rilassarsi nemmeno in vacanza, chi pare avere un lavoro ottimo eppure fa fatica ad alzarsi dal letto con il sorriso: tenere e controllare ogni giorno un diario offre l'opportunità di individuare la relazione tra azioni, emozioni e pensieri. Evidentemente, il modo più semplice per eliminare la paura è capire da dove arrivi.

Uno dei modi più efficaci per mandare via l'ansia consiste nel ricorrere alle varie tecniche di rilassamento: che si tratti di respirazione addominale, di yoga, di meditazione, di training autogeno o di qualsiasi altra strategia, l'importante è trovare quella più adatta alle proprie esigenze e in linea con i propri bisogni. Ovviamente, è importante lasciare trascorrere un po' di tempo prima che si possano vedere i primi risultati: all'inizio si potrebbe essere più tesi e stressati di prima, ma piano piano la situazione cambierà notevolmente in positivo.

Ultimo suggerimento è quello di ricorrere a tisane rilassanti, con erbe calmanti efficaci per ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico. Tra le piante più utili per mandare via l'ansia abbiamo: camomilla, partenio, melissa, valeriana (si può consumare anche come insalata), e menta piperita. La lavanda invece è ottima per profumare l'ambiente; basta infatti soltanto il suo odore per trasmettere subito una sensazione di pace e tranquillità, contribuendo così ad alleviare l'ansia.

Commenti e opinioni