12 Giugno 2012

Rilassare i muscoli e alleviarne i dolori con i sali di Epsom

Il sale di Epsom prende il nome dalla città di Epsom, in Inghilterra, ma è anche conosciuto come sale amaro, per via del suo gusto oppure sale inglese. I componenti principali di questo sale sono magnesio e solfato.

Il magnesio è un elemento importante poiché regola oltre 325 enzimi nell'organismo, purtroppo però la maggior parte delle persone ne sono carenti. Secondo l'Epsom Salt Council, gli uomini possiedono all'incirca l'80% del magnesio necessario al corpo per il corretto funzionamento, mentre le donne ne hanno circa il 70%. Il solfato invece è necessario per formare il tessuto cerebrale, e per ​​la mucina, una glicoproteina con azione lubrificante che riveste le pareti del tratto digerente. Inoltre, il solfato aiuta a disintossicare e purificare l'organismo.

Vediamo come usare i sali di Epsom per rilassare i muscoli e alleviarne i dolori.

Il magnesio si trova in diversi cibi e può anche essere assunto come integratore, il problema però è che gli acidi dello stomaco possono interferire con le funzioni di questo minerale. Il solfato invece è un elemento difficile da assimilare tramite l'alimentazione mentre è molto facilmente assorbirlo attraverso la pelle. Facendo un bagno con i sali di Epsom, la cute assorbe facilmente sia il magnesio sia il solfato. Nel momento in cui il solfato penetra nella pelle, vengono espulse le tossine dalle cellule, e i muscoli si rilassano. Il magnesio, dal canto suo, riduce le infiammazioni muscolari e allevia i dolori. Inoltre, stimola la produzione di serotonina, una sostanza che promuove il senso di benessere e relax, alleviando lo stress anche a livello muscolare.

Per preparare un ottimo bagno con i sali di Epsom, bisogna aggiungere due tazze del sale inglese nella vasca da bagno, riempiendola di acqua calda. Si consiglia di fare il bagno tre volte a settimana rimanendo in vasca per almeno 15 minuti. Non aggiungere sapone e lasciare che i sali ammorbidiscano e penetrino bene nella pelle. Dopo il bagno è meglio riposare per alcune ore.

Se si vogliono fare impacchi è necessario versare due tazze di sale di Epsom in circa 4 litri d'acqua. Se si è diabetici o si soffre di pressione alta, oppure si hanno altri sintomi cardiaci, bisogna evitare il bagno e ricorrere agli impacchi. Per qualsiasi dubbio sulle proprie condizioni di salute, rivolgersi al proprio medico prima di utilizzare questo trattamento.

È possibile aromatizzare il proprio bagno con l'aggiunta di qualche goccia di olio essenziale, preferibilmente eucalipto o lavanda.

 

Potrebbe interessarti anche:

Le migliori frutte e verdure per i muscoli

Come rilassare gli spasmi muscolari alla gola

Risorse:

http://www.30somethingmotherrunner.com/2012/01/09/soothe-muscles-and-get-better-sleep-take-an-epsom-salt-bath/

Commenti e opinioni