20 Giugno 2012

Gli alimenti che contengono melatonina

Avete delle difficoltà ad addormentarvi o a riposare? Mangiare cibi che contengono melatonina può essere la soluzione giusta a questo fastidioso problema.

Prodotta dalla ghiandola pineale situata alla base del cervello, la melatonina è un ormone che agisce sull'ipotalamo e regola il ciclo sonno-veglia nel nostro organismo. Durante la sera, si assiste a una concentrazione maggiore di melatonina nel nostro sistema perché il buio stimola il rilascio di tale sostanza chimica, favorendo il sonno. Mangiare alimenti che contengono quantità, seppur minime, di melatonina è un buon metodo naturale per contribuire ad aumentare la quantità del suddetto ormone nel proprio organismo. La melatonina è anche utile per contrastare gli effetti del jet lag, e inoltre rallenta il processo di invecchiamento.

Frutta e verdura

Molti tipi di frutta e verdura contengono quantità discrete di melatonina, innanzitutto l'uva, poi l'ananas, le mele, le banane, le arance, le fragole, i kiwi, i peperoni, gli spinaci, i cavoli e le cipolle. Meglio se tali frutte e verdure vengono consumate fresche o comunque entro una settimana dal loro acquisto.

Avena, mais e riso

Avena, mais e riso sono cibi ottimi per il loro contenuto di melatonina. Questi alimenti ne hanno tra i 1.000 e i 1.800 picogrammi (1.000.000.000 di picogrammi equivale a 1 milligrammo) per grammo.

I migliori alimenti sono quindi i cereali d'avena, le barrette, i biscotti e il pane d'avena. Il mais dolce in barattolo o surgelato o ancora meglio se fresco. Il riso sia bianco sia integrale.

Zenzero e orzo

Lo zenzero e l'orzo possiedono entrambi una piccola quantità di melatonina, in particolare lo zenzero ne ha circa 500 picogrammi per grammo.

Pomodori e ravanelli

Pomodori e ravanelli contengono ciascuno circa 500 picogrammi di melatonina per grammo. Cercate sempre di acquistare prodotti freschi, se possibile.

Mandorle e semi

Altri alimenti che contengono l'ormone del sonno sono: mandorle, semi di girasole, semi di finocchio, erba cedrina, melissa e semi di cardamomo verde.

 

Potrebbe interessarti anche:

I cibi che facilitano e migliorano il sonno