23 Settembre 2015

Xilitolo: Effetti Collaterali

Lo xilitolo è un alditolo utilizzato soprattutto in alternativa allo zucchero, come dolcificante ipocalorico. La composizione chimica dello xilitolo aiuta a ridurre le carie impedendo ai batteri di aderire ai denti. Piccole quantità di xilitolo si trovano naturalmente in frutta e verdura, e in aggiunta a gomme da masticare, sciroppi per la tosse e caramelle. Nonostante i benefici per la salute, un'assunzione elevata di xilitolo causa alcuni effetti collaterali da non sottovalutare.

Diarrea

Un consumo eccessivo di xilitolo, o prodotti contenenti questo dolcificante (come le gomme da masticare), porta ad accusare disturbi allo stomaco e diarrea osmotica. Come tutti i polialcoli, anche lo xilitolo ha effetti lassativi se assunto in grandi quantità. Questo avviene perché i polialcoli vengono assorbiti molto lentamente, e non completamente, a livello intestinale. Il più delle volte la diarrea scompare una volta che l'apparato digerente si abitua al dolcificante, ma se i sintomi persistono, o peggiorano, interrompere l'assunzione dello xilitolo. Tra gli altri problemi gastrointestinali che possono verificarsi dopo l'ingestione di xilitolo abbiamo nausea, eccesso di gas, gonfiore addominale, coliche, aumento della peristalsi intestinale.

Livelli alti di glucosio nel sangue

In genere, lo xilitolo è ben tollerato anche dai diabetici. Tuttavia, se si ha il diabete, è sempre bene prestare attenzione a tutte le fonti di zucchero, comprese quelle che ne contengono in minima quantità. Quando si consumano prodotti con lo xilitolo bisogna tenere presente che anche questo può avere dei lievi effetti sul livello di glucosio nel sangue e quindi sul rilascio di insulina. L'assunzione di xilitolo può aumentare leggermente il tasso di zuccheri nel flusso ematico, soprattutto se si ha il diabete di tipo 1. In questo caso sarebbe opportuno limitare lo xilitolo a un massimo di 70 grammi al giorno.

Eczema al cavo orale

Secondo uno studio pubblicato nel 2005 sul British Journal of Dermatology, l'eczema al cavo orale causato dallo xilitolo si presenta con croste infette intorno alla bocca, che risulta altresì asciutta. Ciò può manifestarsi solo nei casi in cui viene fatto un consumo eccessivo dello xilitolo.

Allergia allo xilitolo

Tra gli effetti collaterali causati dallo xilitolo, è possibile che si verifichino reazioni allergiche, con sintomi quali orticaria, eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie, prurito e/o gonfiori alla gola, alla bocca e alle mani, vertigini, vomito, senso di costrizione al petto, e debolezza generale. Se si manifesta una qualsiasi reazione allergica allo xilitolo, è ovviamente necessario interrompere l'assunzione del dolcificante e contattare immediatamente un medico.

Commenti e opinioni