04 Dicembre 2014

Bruciare calorie: 5 modi per consumare di più mentre si mangia

Quando il metabolismo è in condizioni ottimali, le calorie vengono bruciate in maniera efficiente. Per migliorare e accelerare i processi metabolici, e quindi consumare più calorie, è necessario seguire alcune regole fondamentali che riguardano proprio cosa e come si mangia.

1. Fare una buona colazione

La prima colazione non va mai saltata poiché è il modo migliore per risvegliare il metabolismo, e un metabolismo attivo consuma più calorie. Per "colazione" non si intende bere una tazzina di caffè in tutta fretta. La migliore colazione consiste in un mix di carboidrati buoni (pane e/o cereali integrali o cereali d'avena), proteine (uova o tofu, oppure latte di soia o yogurt magro, o anche frutta secca), e grassi sani (olio d'oliva o frutta secca). Una delle scelte migliori a colazione è il muesli, preferibilmente quello contenente cereali, e frutta secca ed essiccata. Il muesli può essere mangiato insieme al latte vaccino o di soia oppure insieme allo yogurt magro.

2. Assecondare i segnali della fame

Se si sente brontolare lo stomaco perché si ha fame, è meglio accontentarlo, ma consumando alimenti sani. Per esempio, a metà mattinata si può mangiare uno spuntino salutare tra cui frutta di stagione, frutta secca, un panino o altro, evitando alimenti preconfezionati ricchi di additivi chimici dannosi per la salute e per la propria forma fisica. È altrettanto importante smettere di mangiare non appena ci si sente sazi. Se si mangia troppo, il corpo immagazzina calorie in eccesso sotto forma di grasso, e il metabolismo si abbassa al fine di risparmiare energia. L'ideale sarebbe mangiare piccole porzioni sane ogni 2-3 ore, in modo da non sovraccaricare il corpo e da mantenere sempre attivo il metabolismo.

3. Idratazione costante

Il fegato elimina le tossine e trasforma il grasso in energia, e per funzionare correttamente ha bisogno di idratazione. Bere liquidi a sufficienza è essenziale per bruciare più calorie, mantenendo attivi e in salute tutti gli organi del corpo. L'acqua è la migliore bibita, ma anche il consumo di alimenti contenenti acqua è un'ottima scelta, quindi mangiare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, preferibilmente di stagione e biologiche. Cercare di evitare bibite disidratanti come bevande zuccherate e/o aromatizzate, ricche di additivi chimici. Moderare il consumo di bevande contenenti caffeina come caffè e tè poiché anch'esse disidratanti.

4. Probiotici

I probiotici sono importanti per mantenere una buona flora intestinale e per favorire l'assorbimento di nutrienti nell'intestino. In questo modo anche il consumo di calorie viene ottimizzato al meglio. I probiotici possono essere acquistati sotto forma di integratori alimentari, solitamente in farmacia. Tuttavia, è possibile ottenere grandi benefici anche mangiando per esempio uno yogurt magro con fermenti lattici vivi, ovvero probiotici. Si possono consumare altri alimenti ricchi di probiotici ma meno conosciuti dello yogurt tra cui miso, natto, kimchi e tempè.

5. Peperoncino

La capsaicina, una sostanza che si trova soprattutto nel peperoncino, può aumentare il tasso metabolico subito dopo il suo consumo, andando ad accrescere la temperatura del corpo, e quindi agendo sulla termogenesi. Aggiungere un pizzico di pepe di Caienna oppure di paprica nelle proprie ricette può dunque essere una buona soluzione per bruciare più calorie.

Commenti e opinioni