07 Settembre 2015

Alimenti per migliorare la voce: quali evitare e quali mangiare

Per prendersi cura della voce non solo bisogna prestare attenzione a fattori ambientali, come il freddo o il fumo, ma è necessario altresì mangiare gli alimenti giusti. Alcuni cibi, anche se non provocano vere e proprie malattie alle corde vocali, possono tuttavia causare irritazione, secchezza o eccesso di muco, problemi che influiscono negativamente sulla voce e, in particolare, sulla qualità del suono o del canto.

Evitare bevande ricche di caffeina e alcol

Tutte le bevande contenenti caffeina, tra cui tè, caffè, e bibite energetiche sono dannose per la voce. Dato che la caffeina è un diuretico naturale, può provocare la disidratazione dei muscoli della gola, con conseguente costrizione muscolare, che causa la produzione di un suono stridulo e rauco. Con questi muscoli in tensione è infatti più difficile - ma anche più pericoloso - dar vita a una buona fonazione, fluida e regolare. Inoltre, se la costrizione muscolare dura a lungo, è possibile danneggiare le corde vocali.

Se quindi non si può proprio fare a meno di mangiare o bere prodotti disidratanti, è necessario compensare la perdita dei liquidi con abbondante acqua, bevendo almeno otto bicchieri di acqua al giorno. In questo modo si contrastano gli effetti diuretici, e si mantengono sempre ben lubrificate le corde vocali.

Evitare latticini e prodotti lattiero-caseari

I latticini sono tra i cibi da evitare il più possibile se si vuole proteggere la gola. Oltre al fatto che i latticini sono tra gli alimenti più infiammatori che si possano consumare, prodotti come latte, formaggio, gelato, burro aumentano la produzione di muco e catarro in gola. Va da sé che con una gola intasata dal muco risulta molto più difficile produrre una voce chiara e uniforme. In realtà, non bisogna evitare nella maniera più assoluta i prodotti caseari, basta però non consumarli prima di una performance vocale o comunque tutti i giorni.

Un consiglio: da quanto letto finora, evitare il più possibile il classico latte e caffè, soprattutto se con ghiaccio, almeno prima di esibirsi in una performance vocale.

Evitare cibi piccanti

I cibi piccanti possono irritare la gola. Se si ha in programma di cantare, in quel giorno è meglio evitare il messicano, piatti allo Szechuan, la cucina tailandese o indiana oppure altre cucine tipicamente piccanti. Oltre al rischio di irritare direttamente la gola, questi alimenti possono causare reflusso acido, con una conseguente irritazione dell'esofago. Per lo stesso motivo, oltre ai cibi piccanti, sarebbe bene evitare pomodori, agrumi, cipolle, cibi grassi, caramelle al mentolo o all'eucalipto, e bevande gassate. Se si è in sovrappeso, il rischio di reflusso acido è maggiore. Se si è particolarmente inclini all'acidità di stomaco, si consiglia di consumare piccoli pasti durante l'arco della giornata, ripartendo i pasti principali in più porzioni, ed evitando così le grandi abbuffate, che aumentano la probabilità di soffrire di reflusso gastrico.

Mangiare alimenti idratanti

Rimanere sempre ben idratati è la chiave per una voce sana. Oltre a bere regolarmente liquidi, in particolare acqua, durante tutto l'arco della giornata, si può anche aumentare l'introduzione di liquidi attraverso gli alimenti. Frutta e verdura di stagione sono al primo posto poiché contengono naturalmente un elevato apporto di acqua. Bisogna solo stare attenti a non consumare troppi cibi acidi come agrumi e pomodori.

Mangiare cibi ricchi di vitamina A

La vitamina A viene prodotta dal corpo umano, che la sintetizza dai carotenoidi introdotti con l'alimentazione. La vitamina A è essenziale per proteggere la pelle e il tessuto delle mucose. I carotenoidi, in particolare il beta carotene, si trovano naturalmente nei vegetali dal colore giallo-arancio come peperoni gialli e rossi, carote, zucca, patate dolci, albicocche, melone di Cantalupo, ma anche in verdure a foglia verde scuro come cavoli e spinaci, e nei broccoli.

Per migliorare la voce, inoltre, è possibile bere tisane calde (senza caffeina), in cui sciogliere un cucchiaino di miele, un ottimo antibatterico naturale che allevia i fastidi alla gola e alle mucose. Oltre alla dieta, è possibile prendersi cura delle corde vocali e della voce evitando il fumo e i luoghi particolarmente inquinati, utilizzando un umidificatore nel caso in cui in casa o in ufficio ci sia aria secca, e cercando di evitare i malanni di stagioni lavandosi regolarmente le mani e consumando alimenti ricchi di vitamina C come frutta e verdura di stagione.

Commenti e opinioni